Apple È l'insegnante...

632Report
Apple È l'insegnante...

Apple ha parcheggiato la sua auto a un isolato dalla spiaggia e si è diretta verso il punto in cui i suoi amici avevano detto che sarebbe stata la festa. Rebecca l'aveva invitata all'inizio della settimana e aveva detto che aveva degli amici che "voleva davvero che incontrasse", qualunque cosa significasse. Apple stava solo cercando di uscire di casa dopo una lunga settimana, quindi qualsiasi scusa ha funzionato.
La festa era alla casa sulla spiaggia degli amici di Rebecca e stava andando abbastanza bene quando Apple si è presentata. Era arrivata sulla spiaggia a circa mezzo miglio più in alto, e si era diretta verso la casa dal lato della spiaggia, godendosi l'odore e la brezza dell'oceano. La rendeva felice e triste allo stesso tempo. Felice solo di godersi il momento, un po' triste perché non aveva nessuno con cui condividerlo.
Mentre si avvicinava alla casa, notò che molte persone erano fuori intorno a un falò, che si stavano semplicemente godendo la bella serata estiva. Rebecca era fuori, parlava con alcune persone, e le corse incontro, abbracciandola forte. Rebecca sapeva che Apple aveva avuto una settimana difficile e voleva che si rilassasse e si rilassasse per un po'. Andò a prendere da bere ad Apple e Apple iniziò a guardare pigramente alcuni degli altri ospiti della festa mentre aspettava il ritorno della sua amica..
Una coppia in particolare ha attirato l'attenzione di Apple. Era alto, evidentemente in forma, con una maglietta attillata che metteva davvero in risalto il suo petto peloso e ben definito. Sul suo braccio c'era una piccola bionda vivace, con un gran corpo, soprattutto il culo. Gli occhi di Apple indugiarono un po'.
Apple non era estranea ad apprezzare il corpo di una donna. Sebbene non avesse avuto alcuna esperienza lesbica, era sempre stata curiosa. Lei e Rebecca avevano condiviso una sera di qualche mese fa che era quasi finita con il sesso, e il pensiero di quella notte ha riportato alla mente caldi ricordi per Apple, e anche un piacevole calore tra le sue gambe.
Quando Rebecca tornò con un dacquirri alla fragola per la sua amica, Apple si scrollò di dosso le sue fantasticherie. Troppo tardi, dal momento che Rebecca l'aveva sorpresa a fissarla e aveva seguito i suoi occhi sull'oggetto dell'attenzione di Apple.
"Oh, fantastico", disse Rebecca. «Quelli sono i miei amici che volevo farti conoscere. Andiamo", e prima che Apple sapesse cosa stava succedendo, è stata trascinata ad incontrarli dalla sua amica. Le presentazioni sono state distribuite ovunque e Apple si è sentita stranamente a casa.
Era Allen e il nome della sua ragazza era Cindy. Stavano insieme da circa un anno e vivevano insieme. Apple pensava che fossero solo le persone più simpatiche e tutti sembravano fare clic. Prima che Apple lo sapesse, era passata un'ora con i suoi nuovi amici ed era al suo terzo dacquirri.
Il vino le stava andando dritto alla testa. Era rilassata, a suo agio e (ha ammesso) un po' eccitata, guardando Cindy aggrapparsi alla struttura robusta di Allen. Si scusò, sentendosi un po' affamata e si diresse verso il cibo all'interno. Cindy ha promesso che l'avrebbero raggiunta più tardi.
All'interno, Apple è rimasta colpita dal design semplice ma elegante. Un bel buffet fu apparecchiato sul tavolo, e lei si serviva della torta al cioccolato e si sedette sul divano, un altro dacquirri in mano. Accanto a lei c'era un bel ragazzo e hanno iniziato una conversazione. Si chiamava Tony ed era in città a trovare un amico di un amico ed è appena finito qui alla festa. Hanno parlato per alcuni minuti e Apple si è sentita attratta da lui, soprattutto dai suoi occhi. Erano di un marrone scuro, profondo, e più parlava, più ballavano.
Mentre parlavano, qualcuno accendeva la TV, si girava per trovare il punteggio del gioco ed emetteva un grido. "Che cos'è questo? Sembra che il proprietario abbia un gusto per il canale porno!” ha sentito qualcuno dire.
Abbastanza sicuro, mentre Apple e Tony si giravano verso lo schermo (insieme a tutti gli altri nella stanza) sono stati accolti dal sito di una splendida bruna, totalmente nuda e ovviamente in preda alla passione mentre cavalcava il viso del suo amante maschio verso un orgasmo urlante. "Probabilmente era falso", ha scherzato Apple, un po' imbarazzata.
"Sì, ma non per questo meno motivante", ha risposto Tony, ovviamente anche un po' imbarazzato, mentre cercava di aggiustare il piatto per nascondere il rigonfiamento nei pantaloncini.
Forse era l'alcol, ma qualcosa stava succedendo su Apple. "Non l'hai trovato eccitante, vero?" conoscendo bene la risposta.
“Uh, beh, io…” balbettò. “È solo che, beh, non sono mai stato in grado di far urlare una donna in quel modo, specialmente con la mia lingua. Voglio dire, so che è un film e tutto il resto, ma sarebbe fantastico se potessi far uscire una donna in quel modo! Anche Tony potrebbe aver bevuto qualche drink, perché sembrava troppo timido per parlarne.
"È tutto nella tecnica, sai", ha detto Apple, sentendosi come un insegnante con uno studente. E poi, pensò, che diavolo? "Dai, andiamo a fare una passeggiata."
Afferrando Tony per mano, si intrufolarono al piano di sopra, trovando una stanza per gli ospiti. C'era solo un letto singolo, ma sarebbe stato adeguato allo scopo di Apple. Chiuse la porta dietro di loro e si alzò la gonna corta. Si sentiva giocosa e sexy e aveva il controllo e eccitata tutto in una volta. Tirò di lato le mutandine e mostrò il suo cespuglio ben curato, e dall'aspetto nei suoi pantaloncini, anche Tony se ne accorse.
"Ok, leccata di figa 101, la lezione è in sessione." Si tolse le mutandine e si sedette sul bordo del letto, con le gambe spalancate mentre si toccava leggermente le dita. Stava appena iniziando a ricordare quanto tempo era passato...
"Beh, non puoi farmi venire da Là, sciocco", ha detto a Tony, e lui ha ridotto la distanza tra loro e si è inginocchiato, a pochi centimetri dalla sua figa inumidita. "Beh, in qualsiasi momento, amante", sorrise.
Tony aveva MOLTO entusiasmo, ma sfortunatamente non molta esperienza, e si è tuffato nella sua figa come se stesse attaccando un cono gelato. “Wow, ragazzo, GENTILE. BACIAlo prima. Tony rallentò e iniziò a piantare baci bagnati sul suo pube e sulle labbra.
“Ok, ora un po' di lingua. Stuzzica le mie labbra. Tony ha fatto come gli era stato ordinato ed era ovviamente uno studente veloce. Poteva sentire la sua lingua aprire le pieghe della sua figa, lavorando lentamente su per la sua piega e in basso. Si chinò e gli accarezzò la nuca, e cominciò a dondolarsi leggermente. Con l'altra mano, socchiuse le labbra superiori, in modo che potesse vedere il suo bottone dell'amore che si stava indurendo.
"Flick mio clitoride, ma delicatamente", ha detto, e quando lo ha fatto, un leggero lamento le sfuggì dalle labbra. "Oh, yeeeeeeeesssssssssssssssssss", gemette, e incoraggiato da questo, iniziò a girare più velocemente. Mostrando una piccola iniziativa, le infilò un dito nella figa, mentre continuava a lavorare il suo clitoride, e lei gemeva ancora di più. Questo ragazzo era SICURAMENTE uno studio veloce...
Voleva dargli ciò che non aveva avuto, e lo respinse e gli disse di sdraiarsi. Obbedì, e mentre lo faceva lei abbassò la sua fica MOLTO eccitata sulle sue labbra in attesa, e sussultò quando la sua lingua le entrò. Inesperta o meno, sapeva che non sarebbe durata ancora a lungo. Quando guardò in basso e vide quegli occhi marroni tra le sue gambe, iniziò a piegare i fianchi sempre più velocemente, l'animale dentro di lei che cercava di scappare. In realtà stava per sborrare sulla faccia di questo sconosciuto.
"Oh sì, continua, continua..." e il suo respiro accelerò mentre si abbassava più forte. Era squisito, la sensazione della lingua di quest'uomo nel profondo di lei, il suo clitoride stimolato dal suo naso.
"Oh, oh, SÌ", gridò, mentre il suo orgasmo la prendeva dappertutto. "Sono CUUUUUUUUMMMMMMMIIIIIIIIINNNNNNNNNNNNNG!" Non riusciva a smettere di piegare i fianchi, e si abbassò sulla sua faccia per quello che sembrò un'eternità mentre gli spasmi la travolgevano. Alla fine, si sono calmati e lei è stata in grado di rotolare via da lui.
"Wow, è stato INTENSO", ha detto il suo studente, leccandosi felicemente la crema dalle labbra. "Grazie."
Apple ha guardato in basso e ha visto il rigonfiamento nei suoi pantaloncini e non poteva lasciarlo partire senza restituire almeno un po' del piacere. "Non così in fretta", tubò. "In piedi."
Tony si alzò e Apple si mise in ginocchio. Gli slacciò i pantaloni e un cazzo circonciso di buone dimensioni spuntò fuori. Apple lo prese in bocca, stuzzicando la parte inferiore della sua asta con la lingua. Con una mano lo tirava in bocca, con l'altra giocava con le sue palle.
Apple non sapeva cosa le fosse successo, ma voleva lo sperma e lo voleva ORA. Ha fatto schifo per tutto ciò che valeva, masturbandolo per tutto il tempo, e in pochi secondi sapeva di aver ottenuto ciò che stava cercando.
Il respiro di Tony era sempre più veloce e iniziò a piegare i fianchi per incontrare il suo movimento a scatti. "Nella mia bocca", Apple si è sentita dire e ha ottenuto ciò che voleva. Presto Tony emise un urlo soffocato e il suo cazzo iniziò a spruzzare crema calda e appiccicosa nella bocca di Apple. Continuava a masturbarlo e succhiarlo, assaporando il suo sapore dolce mentre il suo sperma le riempiva la bocca, le gocciolava in gola e le sfuggiva anche dalle labbra. Deglutì, e alzando lo sguardo vide quegli occhi castani dietro il sorriso più carino che avesse visto da un po' di tempo.
"Grazie", disse. "È stato meraviglioso."
"Sì, lo era, e sei il benvenuto", facendo uscire il suo cazzo dalla sua bocca. “Probabilmente dovremmo tornare di sotto, ma mi aspetto che la prossima donna con cui stai sarà un po' più felice. Ora, perché non vai di sotto, e io vado a pulire un po'.
Tony si rimboccò e Apple si scusò per andare nel bagno adiacente, dove si raddrizzò. Solo allora si rese conto di quanto fosse stata cattiva e, francamente, lo adorava.
Finì di raddrizzarsi e uscì dal bagno. Colpisci Cindy, la bionda impertinente di prima.
“Apple, ti stavamo cercando! Allen e io volevamo sapere se volevi fare un giro?"
"Uh, certo", ha risposto Apple, cercando di non sembrare come se avesse appena ingoiato sperma dieci minuti fa. "Dove stiamo andando?"
"Vedrai. Sarà divertente. PROMETTERE."
Qualcosa nel modo in cui Cindy ha detto "promessa" ha reso Apple quasi di nuovo bagnata. Seguì Cindy al piano di sotto, e nel Bronco di Allen, salutando Rebecca mentre usciva.
Guidarono per alcune miglia, lungo un bel tratto dell'autostrada costiera, fermandosi in un'altra casa MOLTO bella, con una spiaggia privata e appartata.
«Apple, sulla veranda sul retro, c'è un frigorifero. Puoi portarlo in spiaggia mentre sistemiamo le cose?"
Apple ha avuto il raffreddamento, chiedendosi cosa stessero esattamente "installando" (e almeno in parte sperando che fosse lei!). Non ha dovuto aspettare molto, mentre camminava lungo la spiaggia illuminata dalla luna, ha visto i suoi due nuovi amici sdraiati su un'enorme coperta, ad ascoltare le onde. Sembravano totalmente rilassati e, a proposito, erano completamente nudi. Apple non riusciva a decidere quale corpo perfetto fissare all'inizio o più a lungo.
Mentre stava discutendo, Cindy la sorprese a fissarla e spiegò: "Rebecca ci ha detto che potresti essere interessata a una cosa a tre ed eri un po' curiosa, quindi ecco la tua occasione!" Apple era sbalordita, ma anche eccitata. Prima cavalca il viso di uno sconosciuto fino a raggiungere un orgasmo da spaccare l'anima, poi lo succhia e ora QUESTO. Wow, la sua vita sociale stava davvero migliorando.
"Beh, tesoro, ci sei?" chiese Cindy. Un altro sguardo al seno vivace di Cindy al chiaro di luna ha venduto ad Apple l'idea e si è immediatamente spogliata. Quando era nuda, Cindy aveva le labbra avvolte attorno al cazzo di Allen, che era al di sopra della media, ma non un mostro. (Giusto per inculare, le sussurrò la coscienza di Apple). Apple si unì alla sua nuova amica e presto entrambi iniziarono a lavorare sul membro che si stava rapidamente irrigidendo. Cindy ha lavorato sull'asta e Apple ha lasciato che le sue mani e la sua lingua vagassero sulle palle di Allen, che sembravano incredibilmente pesanti. Lei snocciolò il suo sacco, e le due bellezze che lavoravano su di lui presto lo fecero stare sulla piena attenzione. Cindy era già impaziente di andare, e montò sul suo ragazzo, allo stesso tempo convincendo Apple sulla sua faccia. Per la seconda volta quella notte, la sua fica è stata gloriosamente violentata da uno sconosciuto e l'ha adorato. Mentre Allen scopava Cindy e Apple cavalcava la sua faccia, le due donne si scambiarono baci lunghi e linguistici.
Apple ha perso le tracce di tutte le diverse cose che hanno provato. Allen poteva scopare per ore e non si poteva dire quante volte fosse venuta Cindy. A un certo punto, Allen stava facendo Apple alla pecorina mentre la lingua di Apple arava la figa di Cindy. Cindy è stata così forte che Apple ha pensato che non avrebbe MAI smesso di tremare.
Alla fine, Cindy si è messa a carponi e ha messo il suo delizioso culo in aria. “Dai, Allen, dammi ciò di cui ho bisogno. Fottimi il culo, piccola. Apparentemente dal nulla, le mani di Allen erano piene di preservativo e lubrificante. Mentre si preparava, Apple sentì improvvisamente il bisogno di farsi inculare come non aveva mai fatto prima. Ha detto: "Allen, sono la nuova ragazza e penso che dovresti prima fottermi il culo!" e anche io scese a quattro zampe.
Cindy, sempre una brava sportiva, ha detto "Tesoro, è tutta tua. Posso aspettare." E sgattaiolò sotto Apple, così le ragazze erano ora su un 69. Quando lo strumento di Allen le entrò nell'ano, rimase senza fiato per il piacere del taglio e quasi arrivò proprio lì. All'inizio andò piano, costruendo un ritmo mentre lei si abituava a lui. SI SENTE COSÌ BENE. E poi ha sentito la meravigliosa sensazione della lingua di Cindy nelle sue pieghe mentre il suo culo era buono e completamente fottuto. Era in paradiso! Abbassò il viso nel manicotto di Cindy, ricambiando il favore. Quando l'odore inebriante del sesso di Cindy la inghiottì, capì di essere sull'orlo. Con un'altra spinta potente da parte di Allen, un'altra leccata del suo clitoride da parte di Cindy, è esplosa. "Sono CUUUUUUMMMMMMMMMMMMIIIIIIINNNNNNNGGGGGGGGG!" Urlò mentre nascondeva di nuovo il viso tra le gambe di Cindy. Ha avuto gli spasmi altre due o tre volte e all'improvviso era esausta.
"Il mio turno! Il mio turno!" urlò Cindy di gioia. Senza che nemmeno lei sapesse come fosse successo, Apple era ora in fondo, a guardare Allen scopare il culo stretto di Cindy per tutto ciò che valeva. Ha guardato mentre la sua asta dura affondava fino in fondo nel suo buco del culo rosa, e ha trovato l'energia per allungare una mano e alternativamente lingua le palle di Allen e leccare la figa di Cindy. Cindy era così eccitata che la sua figa era letteralmente gocciolante di succo, e Apple ha leccato ogni goccia, mandando la bionda in un altro orgasmo stridente.
Allen ne aveva avuto abbastanza. Si è tirato fuori dal culo di Cindy e si è tolto il preservativo. Sdraiato sulla schiena, ha tirato Apple sopra di sé in una cowgirl al contrario, con la schiena sul suo meraviglioso petto peloso. Sentì il suo cazzo aprire le sue labbra e scivolare nella sua figa umida. Cindy si mise tra le loro gambe e leccò entrambe le palle e il clitoride. Allen accarezzò sempre più velocemente e Apple si sentì raggiungere il suo terzo orgasmo quella notte.
“Oh piccola, oh piccola, oh piccola. ECCO CHE ARRIVA!"
E con questo, Allen si è tirato fuori dalla scatola di Apple e ha sparato un enorme carico di sperma su tutta la sua figa e sulla faccia di Cindy, che era ancora impegnata a leccare. Il cazzo di Allen ha vomitato quattro o cinque getti di sperma, molti dei quali sono finiti sulla figa di Apple. Cindy l'ha leccato avidamente, pulendo la fessura rapita di Apple con la lingua. Questa rinnovata attenzione era semplicemente troppa e Apple è arrivata dura come non aveva mai fatto in vita sua, quasi svenuta.
Esausti, i tre crollarono insieme in un mucchio accogliente e si addormentarono. Apple si chiedeva cosa potesse portare quella mattina.

Storie simili

Colto in flagrante_(9)

Mi chiamo Carla e sono una studentessa universitaria di 19 anni. Vivo con la mia migliore amica Sarah in un appartamento che i suoi genitori pagano per lei. Il padre di Sarah ha fondato un'azienda che ha funzionato davvero bene e ora ha i soldi da spendere per Sarah quando vuole. Più su di me, sono circa 5'4 con lunghi capelli castano scuro, con una corporatura snella. Ecco la storia di come ho imparato qualcosa in più su me stesso e su Sarah. Sarah era stupenda, era il tipo di ragazza che quando camminavi lungo il corridoio i ragazzi ti fissavano...

1.2K I più visti

Likes 0

New Jock Tales Capitolo 3 Sophomore Year-13

New Jock Tales --- Secondo anno—CH 3—13” e una Ducati Verso le 10:30 bussarono alla porta. Che cazzo Era Mark Mattox, e ha detto che aveva un nuovo contratto per me, se ero interessato. Ho detto di sì, ma questo accordo non aveva niente a che fare con il sesso. Ha detto che avrei portato la droga da Austin fino a Tyler, ogni fine settimana. Pagherebbe 150 dollari a viaggio e sarebbe un chilo di droga. Nessuno guarderebbe una jeep per trasportare erba, e dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Rifletto per qualche minuto, poi dice che ci proverei. Mark ha...

1.3K I più visti

Likes 0

Brooke_(1)

Brooke Questa è la mia prima storia e, come tale, sii premuroso nelle tue critiche; solo critiche costruttive per favore. Se non ti piace questa storia, ce ne sono molte altre da leggere. I nomi sono stati cambiati per proteggere i miei fottuti compagni e, a loro volta, il mio culo. Durante la mia adolescenza, sono stato abbastanza sessualmente attivo. Essere un adolescente e anche frequentare un liceo cattolico per soli maschi ha solo favorito la mia libido. Per cominciare, io non sono un ragazzo piccolo. A quel tempo, avevo circa 6'3, 200 libbre e un atleta di prima qualità. Ho...

806 I più visti

Likes 0

L'uomo più piccolo

Stavo guardando le gambe di Jerry, mentre era in piedi sullo sgabello davanti a me. Aveva le cosce molto forti, e ho ammirato la sua forma mentre metteva la nuova lampadina nella plafoniera. Questa cosa è un dolore da raggiungere, ha detto Jerry. Poi, mentre lottava con il bulbo, i miei occhi seguivano le sue gambe muscolose fino al punto in cui si incontravano, e ho dovuto sopprimere uno sguardo fisso: c'era un nodulo che giaceva di lato, un piccolo nodulo, ma c'era un nodulo ben definito. Lascia che ti spieghi quello. Stavamo parlando del nostro recente gruppo di feste che...

720 I più visti

Likes 0

CAW#11 - Giornata degli inverni freddi

Era una fredda notte d'inverno, nel tardo autunno. La nebbia era calata; poco prima di mezzanotte e ricoprì gradualmente le strade. L'aria era piena di nebbia e la visibilità diventava difficile, mentre camminavo per le strade della città. Il mio protettore è costretto a lavorare per strada stasera. Speravo in una notte proficua; per tenere lui e i suoi scagnozzi, lontano da me e dalla mia famiglia. Mi chiamo Louise e sono una madre single di 21 anni e anche una prostituta. Ho una figlia di tre anni, Misty (Melissa). Era accudita da un caro amico. Stanotte il mio corpo snello...

727 I più visti

Likes 0

Perché le cose succedono sempre a me

Perché le cose mi succedono sempre Prima di iniziare mi rendo conto che non ci sono molti uomini che vanno in giro con un cazzo da 12 pollici. E quindi l'ho soprannominata una fantasia e una farsa. Basta già detto alla storia. Mi chiamo Samuel Longfellow, sono il proprietario di una delle più grandi società di sicurezza dello stato. È così che guadagno i miei soldi (sette cifre all'anno) La mia passione è la ricerca sulla fauna selvatica e ho una borsa di studio presso il college locale. Faccio le mie ricerche nella mia fattoria di 680 acri. Ora la mia...

719 I più visti

Likes 0

Visitare un amico speciale

Ho bussato al cancello di metallo. Era un bungalow piuttosto grande circondato da muri di mattoni con glassa di filo spinato. Il mio cuore batteva. Tutto quello che sentivo era la paura di essere rifiutato o qualcosa del genere. Fortunatamente, suo fratello maggiore, Suleman, ha aperto la porta. Era un ragazzo con un carattere freddo e una corporatura piuttosto muscolosa, quindi ha mantenuto la sua posizione. Mi guardò con giudizio per un momento, sorrise e mi diede una stretta di mano. Ei, cosa ci fai qui? Sono qui per far visita a tua sorella... mi smorzai, sapendo quanto fosse insolito per...

106 I più visti

Likes 0

Programma Alpha-Omega 7

Episodio 7: Debug del codice Zack stava sfrecciando per la strada sul suo nuovo scooter. Era stato in giro solo per divertirsi nell'ultima ora. Alla fine, decise di andare a casa di Brian, per mostrargli il suo nuovo giocattolo. Girò intorno all'angolo successivo e si diresse verso quella parte della città. Zack notò immediatamente che il camioncino di Brian era sparito, quindi Brian quasi certamente non era a casa. Oh bene, pensò. Lo mostrerò a Wendy, allora. Zack bussò alla porta e poi entrò, salutandolo. Sentì la signora Selman chiamare dalla cucina, e così andò in quella direzione. Quando entrò in...

893 I più visti

Likes 0

DIARIO DI UNA FAMIGLIA: PARTE 1

3 settembre Caro diario, mi chiamo Tilly Crawford e negli ultimi dieci anni sono stata la casalinga della Delta House Fraternity qui allo State U. Un altro anno di scuola è iniziato proprio ieri e i ragazzi si stanno preparando per la corsa all'impegno della confraternita settimana organizzando feste e, naturalmente, l'open house per consentire alle nuove matricole di farsi un'idea se desiderano unirsi a Omega House. È stata una lunga estate per me diario, mi manca molto stare con i ragazzi e ovviamente alla mia figa mancava l'attenzione che riceve dai loro grossi cazzi duri!!! Eric è appena passato per...

982 I più visti

Likes 0

Trio alla festa di Natale

Avevo solo 20 anni e avevo sempre amato Bev (32) da quando avevo iniziato a lavorare un paio di anni prima. Aveva lunghi capelli castani con la permanente, una figura sinuosa con fianchi larghi e meravigliosi, seni grandi e gambe lunghe. Bev indossava spesso top scollati che servivano ad accentuare i suoi grandi seni sodi. Mi ritrovo a sognare ad occhi aperti e a guardare la sua bella figura. In più di un'occasione sono stato catturato da Bev che mi sorrideva semplicemente timidamente con uno sguardo d'intesa prima che tornassi timidamente al mio lavoro, per tutto il tempo la mia mente...

880 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.