IncestoDominazione maschileEroticaStuproStoria veraHardcoreFantasmaEstremoPrima voltaFeticismo dei piedi o delle scarpe

Maschio/adolescente femmina

Buon Compleanno_(4)

“Jack, tuo padre ed io staremo via tutto il fine settimana. Puoi invitare i tuoi amici per la tua festa di compleanno, ma la zia Peggy della porta accanto terrà gli occhi aperti, quindi non lasciarti sfuggire il controllo. Adesso hai 17 anni, quindi ci aspettiamo che inizi a comportarti come un adulto. Anche tu devi prenderti cura di tua sorella. Ti lascio abbastanza soldi così puoi ordinare se vuoi, ma c'è cibo in abbondanza nel frigorifero. “Va bene mamma, limiteremo il ruggito a un livello basso. Verranno solo pochi amici quindi andrà tutto bene. Possiamo prenderci cura di noi stessi...

606 I più visti

Likes 0

La lunga truffa - La magnifica Mandy parte 2

​ Quella notte, sdraiati a letto con Jolene, abbiamo finito per parlare più del solito e potevo dire che era un po' frustrata. Raramente aveva dovuto anche solo accennare al sesso prima che io le andassi addosso, cacciandomi disperatamente dalla testa l'immagine della sua fantastica figlia. Sua figlia Mandy era meravigliosa in ogni modo, e dopo una giornata normale passata a vedere le sue cosce, spesse e meravigliose, il suo seno, massiccio per la sua età e il suo viso angelico, mi avrebbero fatto diventare duro come l'acciaio. Raramente ci voleva qualcosa di più del più semplice tocco per avermi addosso...

419 I più visti

Likes 0

Vacanze estive parte 5

La vita diventa piuttosto noiosa quando hai una brutta scottatura sulle braccia, sulla testa e sul collo. Il signor Delauter ha deciso che dovevo andare in chiesa la domenica e considerando che non andavo in chiesa da quasi un decennio mi sono reso conto che non mi mancava molto. Siediti, alzati, canta, prega, inginocchiati e ripeti. Quando siamo tornati tutti gli altri si sono cambiati mentre Loretta mi ha tenuto sotto l'aloe. È stato bello vederla adorare per me considerando che non ricordo che lo facesse quando ero bambino. Una volta finito, mi rimetto la maglietta, vado nella stanza di Abigail...

305 I più visti

Likes 0

La mia calda sorellina deglutisce!

Avevo 18 anni al momento di questa storia e mia sorella 16. Avevo appena finito il liceo e in autunno sarei andato al college. Ero alto un metro e settanta e pesavo 175 libbre ed ero in ottima forma grazie allo sport. Mi chiamo Jim e anch'io ero un po' nerd. Tra studio e sport non avevo ancora nemmeno cominciato a frequentarmi. Mia sorella Beth era alta 1,70 e pesava 50 chili, con tette a forma di coppa C perfettamente appuntite e un bel sedere a bolla. Aveva lunghi capelli biondi naturali, setosi, penetranti occhi azzurri e una bocca molto calda...

378 I più visti

Likes 1

Sorriso rubato - Cockloft

L'odore dell'erba falciata mi accolse mentre scendevo dal mio pick-up ed esaminavo il parcheggio. Una calda brezza di fine estate scuoteva gli aceri, spazzando il campo da calcio portando l'aroma dell'erba fresca tagliata a mescolarsi con l'asfalto caldo. Il sole ammiccava tra nuvole di cotone che si muovevano veloci nel cielo, in procinto di stabilire i propri collegamenti. Ho chiuso a chiave il mio camion e ho camminato a passo svelto verso la collezione di bellissimi edifici in mattoni, lasciando cadere le chiavi nei jeans e facendo un respiro profondo, ero nervoso ed eccitato. Non mi sono mai considerato un donnaiolo...

434 I più visti

Likes 0

Camryn: C08

----- 8 -- Ho bussato alla porta del mio vicino. Potevo sentire Corey correre giù per le scale. Erano passati due giorni dal tempo irreale che avevo trascorso con Camryn. I miei genitori hanno insistito perché passassi un po' di tempo con loro durante il fine settimana, quindi non andrò a trovare i vicini. Adesso però era lunedì; dovevano lavorare, quindi ho avuto il mio tempo libero con Camryn e Corey – più o meno. Sfortunatamente quel giorno ero così incredibilmente nervoso. Camryn era fuori con sua madre dal dentista. Si stava riempiendo una cavità. Avrebbe anche raccontato a sua madre...

389 I più visti

Likes 0

Un grande giro

L'ho incontrato quando avevo 16 anni. I miei nonni vivevano un'ora a nord di me e andavo a trovarlo una volta al mese. Mi annoierei e chiederei loro di accompagnarmi al centro commerciale. Avrei camminato ma vivevano in mezzo alla campagna. Un giorno ero al centro commerciale con indosso blue jeans attillati, un perizoma rosa acceso che risaltava con una canotta bianca trasparente e un reggiseno rosa acceso. Ho trovato la strada per il mio negozio di lingerie preferito e ho scelto alcune cose. Mentre stavo uscendo ho intravisto uno splendido ragazzo più grande che pensavo fosse sulla trentina. Si è...

554 I più visti

Likes 0

Fantasie e incubi 2

La testa sul suo grembo si spostò. Lui stava dormendo. Sognando. Quando si fosse svegliato, se lo sarebbe ricordato. Qualunque cosa. Per ora era solo un sogno. Alcuni ricordi mescolati per rendere il tutto ancora più stabile, certo, ma era a suo vantaggio, non a lui. Forse si era lasciata un po' trasportare dalla cucitrice. Forse si era tuffata nel profondo per vedere saziata una certa curiosità. Non aveva davvero alcuna aspettativa in merito, e questo ha reso il tutto ancora più interessante. Serata film. Così era cominciato. Mentre gli altri scivolavano via, Ehma ne aveva fatto uso abbondante. Una coperta...

492 I più visti

Likes 0

L'influenza a scuola [Capitolo 1]

Ehi, sono Noah, il personaggio principale forse si potrebbe dire per questo e mi considero un bravo ragazzo. Frequento una scuola privata nella periferia di Londra e vivo con mia mamma e mia sorella gemella Charlotte o Sha come preferisce da chiamare. Sono all'ultimo anno di scuola e non mi considero popolare, ma non litigo con molte persone e sembra che a tutti piaccia stare con me (spero che non sembri troppo ossessionato da me stesso). Sono alto 6'3 ma non sono incredibilmente magro, ho addominali visibili e una discreta quantità di muscoli ovunque sia necessario a causa di tutti gli...

759 I più visti

Likes 0

Vacanze estive

Erano le vacanze estive. Faceva caldo e afoso e non c'era corrente. Eravamo davvero annoiati. Noi, nel senso, io, mia cugina Veena e suo fratello minore Ram. Io avevo 16 anni, lei 15 e lui solo 8. non sapevamo cosa fare e avevamo iniziato a sudare. i miei occhi caddero su Veena. la mia, se fosse cresciuta in un anno. doveva avere 5 1, le sue tette erano attaccate alla maglietta a causa del sudore e delle loro dimensioni La sua gonna era sopra le ginocchia, stava cercando di farsi aria e le sue tette le saltavano nella T. Sembrava che...

716 I più visti

Likes 0