Gli ottimi consigli di scrittura di Ix

895Report
Gli ottimi consigli di scrittura di Ix

Ehi gente. Quindi ecco una cosa che è successa: ero nella sala degli scrittori e c'era un po 'di brontolio generale in corso. Tra le cause del malcontento c'era la sensazione generale che la grammatica e la "buona scrittura" (qualunque cosa sia) non siano così ben rappresentate come potrebbero essere tra le storie principali di questo sito. Comprensibilmente, le persone in cerca di storie di scopate non sono predisposte a riservare i loro voti positivi per un punto e virgola magistralmente impiegato; né è probabile che trattengano la mano dal votare negativamente una storia a causa del suo rifiuto di dividere incautamente gli infiniti.

Uno degli autori di cui si è lamentato nella chat è saltato fuori ed è stato generalmente molto positivo riguardo alle critiche e al loro desiderio di migliorare il proprio lavoro. Sono stati molto più carini di quanto sospetto sarei stato. Quindi, come qualcuno a cui piace pensare di sapere una o due cose sulle parole, ho pensato che fornire alcuni consigli generali sulla scrittura potesse essere una risposta costruttiva all'intera faccenda.

Scrivere sulla scrittura è notoriamente irto di pericoli. Qualsiasi regola che affermi è quasi certamente quella che hai infranto da qualche parte all'interno del tuo lavoro. Francamente, stai andando bene se riesci a evitare di fornire esempi degli errori di cui parli nello stesso pezzo di scrittura in cui li discuti. È ovvio che non appena pubblichi qualcosa vedrai immediatamente un errore lampante , e questo vale il doppio quando scrivi qualcosa che, per sua natura, provocherà gioia gioiosa da chiunque noti un tale errore e riesca a segnalarlo.

Con questo in mente, ho redatto alcuni punti che pensavo valesse la pena condividere sul thread, e quel processo di stesura ha prodotto abbastanza parole che ho pensato che sarebbe stato meglio pubblicarle solo come saggio. Questo è quello che stai leggendo in questo momento. Questo non è un elenco definitivo di tutto ciò a cui uno scrittore dovrebbe pensare, ma mi lusingo che esponga parecchie cose che è utile tenere a mente quando si legge la prima bozza. Alcuni dei punti qui sollevati hanno la loro origine nella critica di una singola storia; altre sono le mie crociate personali. Quindi, se mi sembra di aver scelto una quantità abbastanza arbitraria di cose di cui parlare, ecco perché.

Il lettore ha solo le tue parole per guidarlo

Quando hai in mente un'immagine di ciò che vuoi che accada in una storia, è sorprendentemente facile tralasciare i dettagli su cui prevedi di fare affidamento. Idealmente, eventi importanti nella tua narrazione non dovrebbero richiedere al tuo lettore di rivalutare le proprie ipotesi su ciò che sta accadendo. Questo può essere complicato, poiché non vuoi aggiungere costantemente dettagli prosaici come "C'era una sedia sul ponte", ma allo stesso tempo, se qualcuno salterà su una sedia è utile che il lettore lo sappia in anticipo che è lì. Un po' di de***********ion fiorita può essere utile qui. "Il ponte era disseminato di alcune sedie di legno stagionate e un ombrellone abbandonato" fa il doppio dovere, ambientando la scena e facendo sottilmente sapere al lettore di un oggetto di scena che hai intenzione di usare.

Un problema correlato è che il lettore non può sentire la tua voce. Quando parli ad alta voce, l'alzarsi e l'abbassarsi della tua voce chiarisce molte potenziali ambiguità. Scrivi quelle stesse parole e c'è una buona probabilità che una frase precedentemente comprensibile diventi confusa da morire. Sfortunatamente, quando rileggi le tue stesse parole è difficile non "sentire" l'enfasi che intendevi, quindi, a meno che tu non stia molto attento, puoi finire con un testo che ti legge bene, lasciando le altre persone a grattarsi la testa. Una parte importante dell'arte della scrittura, quindi, è chiarire completamente cosa intendi usando solo il testo. Secondo me, questo è il trucco principale che dovresti cercare per trasformare la tua prima bozza in una storia raffinata.

Per cominciare, prendi le cose una frase alla volta, poi passa a osservare come le frasi funzionano l'una con l'altra e infine fai un'analisi a livello di paragrafo. Penso che la seguente lista di controllo fornisca un buon punto di partenza per criticare qualsiasi unità di scrittura che stai esaminando:

Può essere più chiaro?

Può essere più semplice?

Può essere più breve?

Se la risposta a una di queste domande è "sì", non significa immediatamente che la scrittura sia "sbagliata" o "cattiva". Di solito puoi rendere una frase più semplice e più breve eliminando aggettivi e avverbi. Spesso è una buona scelta, ma non sempre. È solo qualcosa a cui pensare. Sostengo di sbagliare per eccesso di chiarezza, semplicità e brevità ogni volta che sei in dubbio.

Semplicità e concisione sono virtù piuttosto autoesplicative, credo. Una frase che, essendo più complicata di quanto dovrebbe essere, confonde con il suo gran numero di sotto-clausole e una miriade di congiunzioni, per non parlare dell'inutile cospargere di abbondanti quantità di aggettivi e avverbi fioriti e polisillabici, confonderà inevitabilmente il lettore assillato oltre qualsiasi interesse nascente che hanno, e sarà quindi straordinariamente difficile da leggere con un certo grado di facilità. Vedere?

Quando si tratta di chiarezza, però, è più complicato stabilire cosa è chiaro e cosa no. È qui che una certa quantità di pedanteria tecnica può essere estremamente utile. Non è necessario, o addirittura desiderabile, seguire rigide regole di grammatica e forma tutto il tempo, ma se vuoi rendere più chiaro un pezzo di scrittura, un apprezzamento di tali regole può essere molto utile. Ci sono tre argomenti che mi vengono in mente qui. Non sono gli unici, ma sono grandi: pronomi, tempi e punto di vista

Pronomi

I pronomi semplici sono fondamentalmente tutte le parole che usi per evitare di nominare la stessa cosa più e più volte. È goffo dire "Edmund è salito in macchina e l'ha portata al negozio", quindi dici "Edmund è salito in macchina e l'ha portata al negozio". Esempi di questi tipi di pronomi di base includono "lui", "lei", "esso" e "loro".

Ci sono anche pronomi possessivi come 'my', 'his', 'its', 'loro' e 'yours', riflessivi come 'herself', relativi come 'who' e 'that', e altri ancora. Non sto discutendo tutti quelli qui però.

Quando guardi i pronomi nella tua scrittura, c'è una domanda che dovresti porre costantemente: è chiaro al 100% a chi oa cosa si riferisce ogni pronome? Per loro natura, i pronomi hanno riferimenti ambigui. Ogni volta che ne usi uno, fai affidamento sul tuo lettore per dedurre dal contesto a cosa si riferisce. Se scrivo: “David e suo padre stavano litigando. Ovviamente aveva completamente torto ", quindi non sarà chiaro chi sia" lui ". A seconda di come il lettore interpreta il pronome, potrebbero finire per togliere esattamente il significato opposto a quello che intendo.

Con specifico riferimento alle storie di sesso, questo significa che è più difficile scrivere scene gay rispetto a quelle etero. Quando una coppia etero scopa, "lui" e "lei" hanno riferimenti molto chiari. Quando ci provano due donne o due uomini, finisci per avere dei problemi. La frase "Man mano che la passione di Karen ed Elizabeth cresceva, si è infilata la mano nella figa", ad esempio, potrebbe significare una delle otto cose diverse a seconda di chi "lei" e le due istanze di "lei" si riferiscono. Ovviamente quello che intendevo in questo caso è che Elizabeth ha fatto scivolare la mano di Karen nella figa di Karen, ma in altri casi potrebbe non essere così ovvio.

Tempi verbali

Le storie sono solitamente scritte al passato, il che significa che sei limitato al passato perfetto se vuoi usare i tempi per comunicare che una cosa è accaduta prima di un'altra. Diamo solo un'occhiata a come funzionano questi due tempi fornendo esempi.

Passato: "Sally ha mangiato tutti i lamponi", "Mi è piaciuta la storia"

Passato perfetto: "Sally aveva mangiato tutti i lamponi", "mi era piaciuta la storia"

La rapida regola empirica qui è che la presenza della parola "avere" o una delle sue varianti indica un tempo perfetto, il che significa un tempo in cui stai parlando dello stato di aver fatto qualcosa. Stiamo parlando del passato perfetto qui, quindi la parola "had" sarà la variante che stiamo usando. ("I'd" è una contrazione di "I had"

Una volta che ti sarai abituato a riconoscere il passato prossimo, fai attenzione a non scivolare dentro e fuori da esso per sbaglio. Vuoi usarlo solo quando ti riferisci a qualcosa che è accaduto prima del periodo di tempo principale in cui stai scrivendo. Di seguito è riportato un passaggio di esempio con le parti del tempo perfetto in grassetto. C'è un po' di regalo perfetto come bonus, che ho messo in corsivo.

John andò al frigorifero. Il giorno prima l'aveva riempito di anguille, quindi non fu una sorpresa quando, dopo aver aperto la porta, fu sepolto da una valanga di lunghi corpi gelatinosi. Scavandosi, rifletté sugli eventi che lo avevano portato a questo punto. Aveva aperto la porta con la piena consapevolezza di ciò che sarebbe accaduto. L'unica domanda era perché? Sarà stato per le parole che sua madre gli aveva detto tanti anni prima al supermercato. «Figliolo», aveva detto. “Se mai ti senti giù, riempi il frigorifero di anguille e poi aprilo il giorno dopo. Ti renderai presto conto che le cose non andavano così male prima che lo facessi”. Quanto aveva ragione, pensò.

Il passato perfetto diventa imbarazzante velocemente, quindi se vuoi fare un lungo flashback è meglio usare altri strumenti per indicarlo. Fai molta attenzione a nidificare i flashback all'interno dei flashback; in questo modo sta la follia, specialmente se stai usando i tempi verbali come modo principale per indicare l'ordine in cui sono accadute le cose.

Punto di vista del personaggio

La maggior parte dei lettori tende a identificarsi con un personaggio alla volta e la maggior parte delle storie sono scritte per aiutarli in questo. Di conseguenza, a meno che tu non stia cercando uno strano effetto avant-garde, è meglio attenersi alla scrittura dal punto di vista di un solo personaggio (POV) alla volta. Questo significa scrivere solo i pensieri di un personaggio. Puoi ancora avere altri personaggi che mostrano emozioni, ma lo spettacolo non lo dice. Parla direttamente dei sentimenti solo quando parli del tuo personaggio POV. Dai un'occhiata al piccolo passaggio qui sotto.

“Shelly era mortificata. Lo sguardo sul volto di Paula era di abietto orrore, mentre Jennifer sembrava più arrabbiata che altro.

Qui stiamo scrivendo dal punto di vista di Shelly, quindi quando scriviamo delle emozioni di Paula e Jennifer troviamo altri modi per comunicarle fornendo la prospettiva di Shelley. Un vantaggio di attenersi a questa regola è che rende i pronomi un po' più appiccicosi. Senza un altro indizio, il lettore tenderà a presumere che i pronomi si riferiscano all'attuale carattere POV. Questo non funziona sempre però. Prendere in considerazione:

“Shelly era mortificata. Lo sguardo sul volto di Paula era di abietto orrore, mentre Jennifer sembrava più arrabbiata che altro. Ha lasciato cadere l'acquario e si è schiantato sul pavimento.

Qui la "lei" è piuttosto aspecifica. Questo non funziona. Tuttavia, ora considera:

“Shelly era entusiasta di vedere le reazioni dei suoi amici mentre portava la sua nuova acquisizione nel ristorante: una bellissima carpa koi giapponese. Tuttavia, mentre entrava dalla porta, si ricordò che una furiosa carpa koi aveva distrutto il roseto di Jennifer. Shelly era mortificata. Lo sguardo sul volto di Paula era di abietto orrore, mentre Jennifer sembrava più arrabbiata che altro.

Ha lasciato cadere l'acquario e si è schiantato sul pavimento.

C'è ancora una piccola ambiguità lì (rileggendolo, probabilmente lo modificherei ancora in "Shelley ha lasciato cadere l'acquario". Tuttavia, potremmo probabilmente farla franca. Grazie informazioni contestuali. Grazie POV!

Quindi err ... questo è tutto ciò che penso per ora. Non ho davvero una conclusione o altro, volevo solo aiutare un collega autore a essere il meglio che poteva essere e la cosa mi è sfuggita un po' di mano. Pace compagni pervertiti. Tornerò presto con un saggio sull'etica di tutta questa merda, e un bel po' più tardi con una storia psicologica estremamente brutta a combustione lenta. Nel frattempo, per favore, dai un'occhiata alla mia interpretazione de La bella e la bestia, se e solo se ti piace il suono della storia d'amore dom/sub tra una giovane ragazza e un uomo cane alto due metri, che alla fine degenera in carnalità depravata, ma solo dopo quattro o cinque capitoli non è successo molto.

Arrivederci,

Ix

Storie simili

Diventare Zoe

La mia futura moglie Annie aveva accettato un lavoro fuori città e la vedevo solo ogni due settimane circa. Mi mancava così tanto. Lei ed io eravamo diventati amanti a distanza. Aveva un volo di ritorno a casa venerdì sera. Stavo andando a prendere suo figlio Zakk dal suo dormitorio e noi due saremmo andati a prenderla all'aeroporto e ci saremmo goduti il ​​fine settimana insieme. Zakk è al suo primo anno di college e sta studiando per diventare un truccatore per il teatro e lo schermo. Lui e io non ci siamo davvero conosciuti e questo doveva essere il fine...

1.1K I più visti

Likes 0

Tempo in gioventù_(0)

Sono entrato nella chiesa dove ogni giovedì si tiene il gruppo giovanile a cui vado. Di solito arrivo lì un'ora o due prima per dare una mano. La mia amica Anah mi ha sorpreso abbracciandomi forte mentre entravo. Anah, cosa fai qui così presto? chiesi ricambiando l'abbraccio. Beh, di solito arrivi qui prima di chiunque altro, e io non avevo niente da fare, quindi ho pensato di venire e uscire insieme. Non passiamo abbastanza tempo l'uno con l'altro, disse alzando lo sguardo alla mia con grandi e teneri occhi azzurri che erano complimentati sia dai suoi lunghi capelli biondi che dal...

377 I più visti

Likes 0

DONNE ANZIANE_(1)

Storia di Fbailey numero 219 Donne anziane Quando ho compiuto sedici anni mia madre era impegnata con me. Papà non c'era mai e quando c'era, non c'era ancora. Era il tuo venditore ambulante preverbale. Era un donnaiolo, un ubriacone e una misera scusa per un essere umano. Ha fornito un tetto sopra le nostre teste, ma questo è tutto. La mamma lavorava per pagare il cibo che mangiavamo e i vestiti che avevamo addosso. Ho avviato la mia attività di giardinaggio quella primavera. Ho distribuito volantini in un bel quartiere appena fuori città e ho trovato subito un paio di lavori...

1K I più visti

Likes 2

Non c'era altro modo Pt. II

Perché, pensavo volessi scoparti mia moglie? L'uomo con la pistola ha risposto: Lo faremo, e tu puoi succhiarmi il cazzo mentre quei due fanno a modo loro, altrimenti Tom! Faresti meglio a fare come dico ventosa! Ho guardato mio marito incredulo per quello che stavo sentendo, un uomo che gli diceva di succhiargli il cazzo ma poi c'era di nuovo coinvolta una pistola. Le mani che mi stavano afferrando il culo e spingendo il loro cazzo dentro di me fino in fondo e poi macinando hanno iniziato a tirarsi fuori. Stava guardando l'uomo armato e l'ho sentito dire: Ecco, lascia che...

737 I più visti

Likes 0

OOPS 3

OOPS 3 Durante la cena con mio marito Nathan e suo figlio Nate ho ripreso l'argomento di cui avevo parlato con le mie amiche a partire dalla nostra promessa reciproca. Ora ci siamo promessi la totale verità l'un l'altro dissi Prendendo un caffè oggi, Natalie ha detto di aver sorpreso suo figlio e 3 dei suoi amici a masturbarsi nelle sue mutandine e pensa che tutti i ragazzi lo facciano Quindi Nathan, l'hai fatto come un ragazzo? Strewth, è un po' imbarazzante chiederlo? disse Nathan Ho guardato Nate con aria interrogativa perché sapevo che aveva annusato il mio ma non ero...

657 I più visti

Likes 0

Perché le cose succedono sempre a me

Perché le cose mi succedono sempre Prima di iniziare mi rendo conto che non ci sono molti uomini che vanno in giro con un cazzo da 12 pollici. E quindi l'ho soprannominata una fantasia e una farsa. Basta già detto alla storia. Mi chiamo Samuel Longfellow, sono il proprietario di una delle più grandi società di sicurezza dello stato. È così che guadagno i miei soldi (sette cifre all'anno) La mia passione è la ricerca sulla fauna selvatica e ho una borsa di studio presso il college locale. Faccio le mie ricerche nella mia fattoria di 680 acri. Ora la mia...

2K I più visti

Likes 0

Perdo la verginità(8)

L'ho incontrata su un sito di chat su Internet. Vivevamo a 800 km di distanza, quindi non ho avuto problemi a flirtare come un matto. Mi ha detto che è alta 1,5 m, lunghi capelli biondi e occhi azzurri con un corpo sexy. Beh ovviamente l'ho presa in giro e le ho detto che se non mi manda una foto non le crederò, mi ha chiesto se le foto di lei sarebbero state solo per i miei occhi ed essendo il ragazzo che sono le ho dato la mia parola, aspettandomi una foto molto cattiva. Quello che ho ottenuto è stata...

1.8K I più visti

Likes 0

La banda pt1_(0)

La Banda. pt 1 Questa è la mia prima storia in assoluto, quindi per favore sii gentile nei tuoi commenti. Sono ben accette critiche costruttive. Sono Sarah, ho 26 anni e lavoro in una banca come consulente per piccole imprese. Ho lunghi capelli castani, sono 5'7 taglia 10 con seni piccoli ma impertinenti 32B. Vado in palestra almeno 3 volte a settimana quindi sono in buona forma e sono single da un paio d'anni, anche se mi sono divertito. Comunque ti racconto la mia esperienza con una gang di East Leeds. Era un venerdì e la mia migliore amica Vicky era...

926 I più visti

Likes 0

LA FAMIGLIA DI KRISTI 4_(1)

CAPITOLO QUARTO Quando arrivarono nella sua camera da letto, Roger entrò per primo. Notò per la prima volta che Bob era seduto nella sua poltrona reclinabile, apparentemente a riposo. Guardando il letto, vide che Erin era inginocchiata sul letto e si aggrappava alle sbarre della testiera. Guardando più da vicino, si rese conto che non aveva scelta. I suoi polsi erano legati alla testiera, costringendola a inginocchiarsi, le sue tette penzolanti dal suo petto che gravitavano sul lenzuolo sotto di lei. Tieni quelle gambe aperte puttana! Mi piace guardare il tuo bel culetto. Saremo pronti per il secondo round tra un...

943 I più visti

Likes 1

All'improvviso, tabù

All'improvviso, tabù Se sei un ragazzo abbastanza bello con una personalità gradevole, bravo a chiacchierare con le donne e a muoverti molto, trovandoti nei posti giusti al momento giusto avrai i tuoi momenti di sesso quando meno te lo aspetti; questo è previsto. Ma quando all'improvviso, all'improvviso, senza alcuna indicazione, senza alcuna preparazione, senza alcuna preparazione da parte tua, ti viene servita una figa di prima qualità, e quella figa appartiene alla tua bellissima madre; allora sei un figlio di puttana fortunato. Sono un figlio di puttana fortunato! Una parente di mia madre ci ha inviato un invito al suo matrimonio...

771 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.