Ogni ragazzo sogna_(1)

1.5KReport
Ogni ragazzo sogna_(1)

Fin da quando ero un ragazzino ho sempre amato indossare abiti da ragazza. Ricordo di aver frugato nel cassetto della lingerie di mia madre e di aver provato le sue mutandine e i suoi reggiseni. Ho adorato il modo in cui il materiale trasparente e setoso si sentiva contro il mio corpo. Crescendo, ho avuto meno opportunità di indulgere nel mio feticcio fino a quando non mi sono sposato. Quando mia moglie era via o al lavoro indossavo le sue mutandine e i suoi reggiseni mentre mi masturbavo. Fortunatamente era alta quanto me, quindi la vestibilità era abbastanza vicina. La incoraggerei a comprare un sacco di lingerie sexy sapendo che l'avrei indossata più tardi.

Mia moglie ed io alla fine abbiamo divorziato e mi sono trasferito. Non è stato facile essere di nuovo da solo, soprattutto a 30 anni, ma ho potuto riscoprire il mio feticcio con l'aiuto dello shopping su Internet. Potevo comprare tutte le mutandine e i reggiseni da donna che volevo e sarebbero arrivati ​​alla mia porta senza che nessuno conoscesse il mio piccolo segreto perverso. Ho collezionato tutti i tipi di mutandine sexy, reggicalze e calze alte. Ho anche iniziato a comprare vestiti e profumi e passavo la giornata facendo un lungo bagno caldo, radendomi le gambe come la seta e poi provando i miei vestiti sexy. Mi sono fatta crescere i capelli lunghi, mi sono truccata e potrei facilmente passare per una donna. Ho ordinato un grosso dildo grasso con una base a ventosa con cui avrei usato per fottermi il culo. Adoro travestirmi da troia bollente, truccarmi, sistemare il mio dildo e scoparmi stupidamente, fingendo di essere una ragazza sexy che viene scopata da un grosso stallone.

Cavalcherei il dildo con gli occhi chiusi sussurrando "fottimi il culo" al mio amante immaginario. Mi piace indossare lingerie sexy sotto i miei vestiti normali e uscire in pubblico. La sensazione delle mutandine e dei reggiseni sexy sotto i miei vestiti mantiene il mio cazzo duro mentre faccio le mie commissioni quotidiane e devo sempre masturbarmi quando torno a casa. Un giorno, stavo passeggiando per il supermercato e mi sono accovacciata per guardare qualcosa su uno degli scaffali più bassi senza rendermi conto che le mutandine rosa sexy con il nastro legato sulla schiena che indossavo stavano spuntando dal retro dei miei jeans . Mi sono alzato e ho camminato lungo il corridoio passando davanti a un ragazzo di bell'aspetto che mi sorrideva. Ho ricambiato il sorriso, ma ho pensato che forse era solo una specie di strambo. Il ragazzo si voltò e si avvicinò dietro di me e sussurrò: "Mi piacciono le tue mutandine".

Ero così distrutto. Mi sono girato verso di lui e gli ho detto: "Scusa?"

"Sembra che quelle mutandine che indossi siano piuttosto sexy. Forse vorresti mostrarmele."

La mia faccia bruciava per l'imbarazzo. Ho cercato di distogliere lo sguardo ma non ci sono riuscito.

"È il giorno del bucato. Sono le mie amiche", dissi.

Rise forte. "Cazzate."

"Va bene. Sono miei. Mi piace indossare mutandine da donna. Un grosso problema."

"Ehi, è bello. Penso che faccia caldo. Mi piacerebbe davvero vedere cosa indossi là sotto."

Sorrisi e arrossii. "O si?"

"Sì, mi chiamo Rajeev"

"Sono Jeff. Ascolta, non sono gay o altro, è solo un mio piccolo feticcio."

"Uh huh. Certo," non lo stava comprando. "Chi ha detto niente sull'essere gay? Voglio solo vedere cosa indossi sotto quei vestiti."

Ci ho pensato un secondo. Nessuno mi aveva mai visto vestito da ragazza e il pensiero mi eccitava davvero. "Perché non mi segui di nuovo a casa mia e posso organizzare una piccola sfilata di moda per te", ho detto.

"Suona fantastico."

Rajeev mi ha seguito nel mio appartamento. Gli ho preparato da bere e gli ho detto di prepararsi a casa mentre mi rinfrescavo. Giusto per stuzzicarlo un po', mi sono spogliata con il reggiseno e le mutandine e sono entrata in bagno. Mi sono truccata in modo sexy, completando il tutto con un rossetto rosso brillante. Ho indossato un paio di calze bianche alte fino alla coscia, un reggicalze bianco e un paio di sexy mutandine bikini bianche. Poi ho indossato un reggiseno bianco di pizzo e ci ho infilato un paio di falsi per far sembrare che avessi delle tette piccole. Ho indossato un paio di décolleté rosse con tacco alto e un prendisole estivo bianco flirty. Mi sono guardato allo specchio e ho dovuto ammettere che la trasformazione è stata davvero notevole. Sembravo proprio una bella ragazza. Ho preso un respiro profondo prima di lasciare il bagno.

Lo sguardo sul viso di Rajeev mentre entravo nel soggiorno era impagabile. I suoi occhi stavano praticamente cadendo fuori dalla sua testa e la sua bocca era sul pavimento.

"Ti piace quello che vedi?" Ho chiesto.

"Non-non posso crederci. Sei fantastica. Se non sapessi che eri tu, direi che eri una donna incredibilmente bella."

"Grazie." Ho fatto una piccola piroetta, il mio prendisole si è alzato un po' esponendo le mie calze e il reggicalze.

"Wow", ha risposto Rajeev. "Fallo di nuovo."

Mi girai di nuovo, piegandomi un po' in modo che potesse vedere il mio culo. Gli afferrò l'inguine e si spostò un po' sul sedile.

"Cosa sta succedendo laggiù?" Ho chiesto.

Si aprì i pantaloni e tirò fuori il cazzo. Era lungo circa sette pollici, molto spesso e duro come una roccia. Ora la mia mascella era sul pavimento. Non ho mai visto il pene di un altro uomo prima e non potevo credere a quanto fosse bello. Rimasi lì ipnotizzato da esso.

"Ti piace quello che vedi?"

"Uh-huh," balbettai.

Rajeev gli accarezzò il cazzo lentamente. Tenevo le gambe unite, sentendo la mia stessa erezione crescere nelle mie mutandine.

"Perché non mi togli quel vestito?" ha chiesto Rajeev.

Non c'è stata alcuna esitazione mentre mi sono sfilato il prendisole dalle spalle e l'ho lasciato cadere a terra senza mai distogliere lo sguardo dal cazzo di Rajeev.

"Girati", ha chiesto. "Mostrami il culo."

Mi sono voltata, ho preso a coppa le mie tette e mi sono chinata per lui. Ho guardato tra le mie lunghe gambe e l'ho guardato mentre accarezzava il suo cazzo un po' più velocemente. Mi sono messa a quattro zampe e ho abbassato un po' le mutandine, esponendogli il mio buco del culo ben rasato. Ansimò e accarezzò il suo cazzo più forte. Mi voltai e strisciai verso di lui sulle mani e sulle ginocchia. Mi sono inginocchiato davanti a lui e ho preso il suo cazzo in mano. Era duro come una roccia e quasi caldo al tatto. L'ho accarezzato dolcemente, meravigliandomi della sua lunghezza e circonferenza. Mi sono chinato in avanti e ho leccato la punta proprio mentre appariva una goccia di precum. Mi si contorceva nelle mani e sembrava diventare più grande e più duro. Ho messo la testa del suo cazzo nella mia bocca e l'ho succhiato delicatamente. Non sono mai stato così eccitato o eccitato in vita mia. Il mio stesso cazzo sporgeva dalla parte superiore delle mie mutandine. Ho allungato una mano, l'ho tirato fuori e ho iniziato ad accarezzarlo.

Rajeev ha messo la sua mano sulla mia nuca e ha spinto il suo cazzo fino in fondo nella mia bocca. Ho bagnato la bocca il più possibile assaporando la sensazione del suo cazzo caldo e duro mentre pompava dentro e fuori la mia bocca.

Non riuscivo a contenere la mia eccitazione mentre mi masturbavo il cazzo e entravo duro nelle mie mutandine. Ora ho concentrato i miei sforzi sul cazzo di Rajeev. Ho oscillato su e giù sul suo cazzo cercando di mungere lo sperma dalle sue palle. Rajeev ha tirato fuori il suo cazzo dalla mia bocca e lo ha strofinato sulle mie labbra imbrattate di rossetto, stuzzicandomi. L'ho preso e me lo sono rimesso in bocca, facendogli una gola profonda. Rajeev gettò indietro la testa e gemette rumorosamente mentre un carico caldo di sperma mi riempiva la bocca. Gli ho tirato fuori il cazzo e ho lasciato che il suo sperma mi scivolasse in gola. È stata l'esperienza più erotica della mia vita. Ho leccato fino all'ultima goccia di sperma dal suo cazzo desiderando che ce ne fosse di più. Rajeev si chiuse la cerniera dei pantaloni e si alzò.

"Senti, devo andare ma mi piacerebbe davvero rivederti", ha detto Rajeev.

Lo guardai con occhi tristi da cucciolo.

"Non ti sto licenziando, te lo prometto. Ti darò il mio numero e indirizzo. Per favore, dimmi che verrai più tardi."

"Va bene", ho detto.

Ha scritto il suo numero e indirizzo e mi ha detto di essere lì alle dieci di sera, vestito a festa. Accettai e lo baciai vigorosamente sulla bocca mentre se ne andava.

Ho passato il resto della giornata a coccolarmi come se fossi una donna. Ho fatto un lungo bagno di schiuma caldo e ho rasato ogni centimetro del mio corpo. Ho strofinato una crema corpo dall'odore sexy su tutta la pelle rendendola morbida e setosa al tatto. Mi sono truccata, mi sono pettinata e ho scelto il mio outfit per la notte. Ho deciso di vestirmi completamente di nero. Mi sono infilato un paio di calze nere trasparenti per la coscia che mi hanno messo le gambe lisce come la seta fissandole a un reggicalze di pizzo sexy. Ho indossato un reggiseno nero di pizzo e delle mutandine abbinate e poi mi sono infilato un tubino nero da cocktail e un paio di décolleté con tacco alto in vernice nera. Ho messo alcune cose in una borsa per la notte nel caso in cui le cose fossero andate bene e ho lasciato il mio appartamento. Ho dovuto stare attento che nessuno dei miei vicini mi vedesse, altrimenti avrei dovuto dare delle spiegazioni, ma sono arrivato alla mia macchina senza che nessuno mi vedesse e sono andato all'indirizzo che mi ha dato Rajeev. Mi sono avvicinato alla porta d'ingresso, ho suonato il campanello e sono stato immediatamente chiamato dentro. Ho salito le scale e ho visto che Rajeev mi stava aspettando alla sua porta. Mi baciò quando entrai.

"Non ero sicuro che ti saresti mostrato."

Mi sono chinato e ho afferrato il suo cazzo attraverso i suoi pantaloni.

"Dammi un po' di più di quello che mi hai dato prima oggi e verrò quando vuoi."

Ho sentito il suo cazzo diventare più grande nella mia mano.

Fu allora che mi resi conto che non eravamo soli.

"Spero non ti dispiaccia, ma ho invitato il mio amico Deepak a unirsi a noi."

Deepak si alzò e si avvicinò a noi. Era un po' più alto di Rajeev e aveva gli occhi azzurri più penetranti che avessi mai visto. Sembrava magro e muscoloso e sapevo che sarebbe stata una serata interessante.

"Ehm, certo." Sono riuscito.

"Sono Deepak. È un piacere conoscerti."

Mi baciò su entrambe le guance.

"Perché non vieni a sederti sul divano?"

Sono stati così gentiluomini che mi ha messo totalmente a mio agio.

"Bene." dissi mentre mi avvicinavo al divano e mi sedevo.

Rajeev e Deepak si sono seduti su entrambi i lati di me. C'era una bottiglia di vino e tre bicchieri versati sul tavolo davanti a noi.

"Vorresti un po' di vino?" ha chiesto Rajeev.

"Sicuro." Ho detto.

Mi porse il bicchiere e io lo sorseggiai nervosamente.

"Che ne dici di un brindisi?" chiese Deepak.

"Oh, mi dispiace molto." Ho risposto.

"Eccoci per fare nuove amicizie". disse Deepak.

Abbiamo tutti fatto tintinnare i bicchieri e abbiamo bevuto. Non potevo credere di essere seduto in mezzo a due uomini incredibilmente attraenti vestiti. Ho amato ogni minuto perché mi facevano sentire una donna sexy. Deepak ha messo casualmente una mano sul mio ginocchio provocandomi una scarica elettrica lungo la gamba.

"Quindi... mi dispiace di non sapere il tuo nome." disse Deepak.

Ho pensato per un secondo. "Priyanka. Mi chiamo Priyanka."

"Priyanka. Che bel nome."

"Grazie." Mi sono sentito arrossire.

"Devo dire Priyanka, sei assolutamente sbalorditiva stasera." disse Deepak.

Rajeev mi ha messo una mano sull'altro ginocchio, "Sei ancora meglio di questo pomeriggio".

Ho battuto le ciglia e ho assorbito tutta l'attenzione che stavo ricevendo da questi due uomini sexy.

Ho bevuto un altro drink dal mio bicchiere di vino e ho notato che stava iniziando ad avere un effetto su di me quando la mia testa ha cominciato a girare un po'. Rajeev si chinò e mi baciò le labbra, che erano ancora bagnate di vino. Ho incontrato il suo bacio e l'ho sentito mettermi la lingua in bocca. Deepak iniziò a far scorrere la mano sulla mia gamba, aprendole un po'. Fece scivolare la mano sul mio vestito e mi massaggiò l'interno coscia. Ho rotto il mio bacio con Rajeev, ho girato la testa e ho iniziato a baciare Deepak. Rajeev mi prese la mano e gliela mise sulla gamba mentre iniziava a strofinarmi l'altra coscia. La testa mi girava davvero adesso, ma non solo per il vino. Ho spostato la mano sulla gamba di Rajeev e ho trovato il suo cazzo che si induriva attraverso i pantaloni. Ho messo l'altra mano sulla gamba di Deepak e l'ho spostata lentamente in grembo. Quando la mia mano ha toccato il suo cazzo ho dovuto interrompere il nostro bacio perché non potevo credere a quello che stavo provando.

"È il tuo cazzo?" Ho chiesto: "O sei solo felice di vedermi".

Deepak sorrise e iniziò a baciarmi il collo e poi infilò la lingua nel mio orecchio. Questo mi ha messo sopra le righe. Ho aperto la cerniera lampo e ho messo la mia mano nei suoi pantaloni. Ho afferrato il suo cazzo e l'ho tirato fuori all'aria aperta. Non potevo credere quanto fosse enorme. Era lungo almeno nove pollici e spesso quasi quanto il mio polso.

"Oh mio Dio," sussurrai. "Non vedo l'ora di averlo in bocca."

Lo tenni in mano e lo strinsi facendo gemere forte Deepak nel mio orecchio. Nel frattempo, Rajeev aveva liberato il proprio cazzo e io l'ho tirato con l'altra mano. Mi sono appoggiato allo schienale del divano e ho massaggiato questi due bellissimi cazzi mentre Rajeev e Deepak si toglievano entrambi i vestiti. Mi sono alzato in piedi di fronte a Deepak e mi sono chinato su di lui leccando la punta del suo cazzo. Ho preso la punta del suo cazzo in bocca e mi sono chiesto se avrei potuto prenderne molto di più. Mi sono inginocchiato tra le sue gambe e ho succhiato la testa del suo cazzo. Ho massaggiato il suo spessore, cercando di prenderne il più possibile in bocca.

Rajeev si alzò dal divano e si mosse dietro di me. L'ho sentito spingere il mio vestito intorno ai miei fianchi esponendo il mio culo coperto di mutandine. Mi massaggiò le chiappe e iniziò a tirarmi giù le mutandine. Ero così affascinato dal cazzo di Deepak che non stavo prestando troppa attenzione a quello che stava facendo Rajeev finché non l'ho sentito leccare il mio piccolo buco del culo rosa. La sensazione è stata indescrivibile quando Rajeev mi ha infilato la lingua nel culo. Mi ha fatto bagnare bene il buco del culo e poi l'ho sentito infilarmi un dito dentro. Il mio buco del culo si strinse attorno al suo dito mentre succhiavo il cazzo di Deepak con abbandono. Quando Rajeev ha decompresso il mio vestito, mi sono alzato e l'ho tirato sopra la mia testa e poi sono tornato a lavorare sul bellissimo cazzo di fronte a me.

Rajeev ha preso il suo cazzo e ha iniziato a strofinarlo tra le mie chiappe. Ho preso il cazzo di Deepak dalla mia bocca e ho guardato Rajeev.

"Non so se sono pronto per quello. Non sono mai stato fottuto prima."

"Sarò gentile", ha detto.

Lo guardavo con la paura negli occhi, ma il modo in cui mi massaggiava i fianchi e il culo mentre strofinava il suo cazzo contro il mio buco del culo era così bello che non mi importava se fosse gentile. Ho ripreso il cazzo di Deepak in bocca e ho mosso la testa su e giù. Ho sentito Rajeev mettere la punta del suo cazzo contro il mio culo e spingere. È andato piano quando la punta del suo cazzo è entrata nel mio culo. Mi ha fatto male per un minuto e ho piagnucolato intorno al cazzo di Deepak, "Oh Dio, per favore vai piano."

Ha spinto lentamente tutto il suo cazzo nel mio culo e poi altrettanto lentamente lo ha tirato fuori. Questo mi ha dato un po' di tempo per abituarmi e ho gemito su tutto il cazzo di Deepak.

"Ti piace quel bambino?" ha chiesto Rajeev.

Tutto quello che potevo fare era annuire con la testa mentre succhiavo il membro di Deepak. Rajeev mi ha schiaffeggiato giocosamente sul culo e ha spinto il suo cazzo dentro di me forte. Sussultai per il dolore e gridai: "Oh, sì. Fottimi. Fottimi il culo".

Rajeev ha iniziato davvero a fottermi il culo mentre grugniva e gemeva dietro di me. Improvvisamente, si irrigidì e spinse il suo cazzo fino in fondo in me. È venuto dentro di me con un forte gemito e ho sentito il suo sperma inzupparmi le viscere. Ha lentamente fatto scivolare il suo cazzo fuori dal mio culo e non è passato molto tempo prima che lo sentissi fuoriuscire da me e giù per la mia gamba. Sono strisciato in grembo a Deepak baciandomi su per lo stomaco e il petto e infine profondamente sulla bocca. Ha puntato il suo cazzo gigante verso il mio buco del culo ed ero ancora così lubrificato dai succhi di Rajeev che ci sono scivolato sopra quasi senza sforzo. Dico quasi perché era così dannatamente grande che mi sentivo come se mi stesse per dividere in due.

Anche con il cazzo di culo che Rajeev mi ha appena dato, stavo facendo fatica a prendere l'intero mostro di Deepak. Ho iniziato a cavalcarlo molto lentamente quando mi sono abituato alla sua taglia. Il mio cazzo era così duro da premere tra di noi. Deepak ha afferrato il mio cazzo e ha iniziato ad accarezzarmi. Non ci volle molto prima che tremassi per l'orgasmo. Il mio sperma gli ha colpito lo stomaco e il petto. Ho iniziato a cavalcare completamente il suo cazzo ora e potevo sentire che si stava avvicinando all'orgasmo. Ho stretto il mio buco del culo e ho pompato il suo cazzo semplicemente muovendo i miei fianchi su e giù il meglio che potevo. Improvvisamente, si irrigidì e io sprofondai fino in fondo sulla sua asta. È venuto dentro di me con un forte grugnito e ho sentito il suo venire riempirmi. Sono crollato sul suo petto e ho lasciato che mi riempisse quanto voleva. Il suo cazzo si ammorbidì e scivolò fuori dal mio culo lentamente. Scesi dalle sue ginocchia e mi ritirai in bagno per pulire.

Quando tornai in soggiorno, sia Rajeev che Deepak si stavano vestendo. Ho trovato le mie mutandine e le ho rimesse insieme al mio vestito.

"Beh, probabilmente dovrei tornare a casa." ho detto

"Perché? È il fine settimana. Perché non passi la notte?" ha chiesto Rajeev.

"Veramente?" Ho chiesto.

"Certo", ha risposto.

"Solo non aspettarti di dormire molto", ha aggiunto Deepak.

ho riso. "Beh, va bene. Perché voi ragazzi non andate a letto e io mi infilerò in qualcosa di più comodo."

Sono stato davvero contento di aver preparato una borsa per la notte mentre mi ritiravo di nuovo in bagno per cambiarmi. Mi sono infilato un babydoll rosa trasparente di seta e pizzo con mutandine abbinate e sono andato in camera da letto. Entrambi gli uomini erano a letto ad aspettarmi quando sono arrivato. Mi sono messo in mezzo a loro e sono stato immediatamente avvolto dalla loro mascolinità. Ho dato un cucchiaio a Rajeev come Deepak mi ha dato un cucchiaio. Il suo cazzo duro era annidato tra le mie chiappe e il cazzo di Rajeev si stava indurendo nella mia mano mentre lo massaggiavo. Il mio stesso cazzo si stava indurendo e ficcava nel culo di Rajeev. Rimanemmo così per qualche minuto, semplicemente asciughiamoci a vicenda. Sono scivolato sotto le coperte e ho iniziato a succhiare il cazzo di Deepak e con mia grande sorpresa anche Rajeev è scivolato sotto le coperte e ha preso il mio cazzo nella sua bocca. La sensazione è stata indescrivibile quando Rajeev si è tolto le mutandine e ha completamente inghiottito il mio cazzo.

Volevo davvero che il cazzo di Deepak tornasse nel mio culo, quindi sono scivolato di nuovo nella nostra posizione di cucchiaio e Rajeev lo ha seguito. Deepak ha strofinato il suo cazzo su e giù per il mio buco del culo. Mi spinsi indietro e lo sentii entrare lentamente in me. Ho trovato il cazzo di Rajeev e l'ho pompato lentamente mentre Deepak mi scopava il culo. Il mio cazzo duro stava scivolando tra le chiappe di Rajeev quando improvvisamente Rajeev si è spinto indietro e il mio cazzo è scivolato nel suo culo. Si bloccò per un secondo e sussultò per il dolore anche se non ero grande quanto loro. Ogni volta che Deepak ha spinto il suo cazzo nel mio culo, il mio cazzo è andato più a fondo in quello di Rajeev. Ho masturbato il cazzo di Rajeev mentre gli fottevo il culo e l'ho sentito teso e poi venire su tutte le lenzuola. Deepak mi stava fottendo il culo davvero forte ora quando mi ha afferrato i fianchi e mi ha spinto fino in fondo con un forte grugnito, riempiendomi del suo seme. Si è tirato fuori da me, il che mi ha permesso di concentrarmi sul cazzo di Rajeev. Gli ho sbattuto il cazzo nel culo diverse volte e alla fine l'ho scaricato. Il mio cazzo è scivolato fuori dal suo culo e alla fine ci siamo addormentati tutti, completamente esauriti.

Quando mi sono svegliato la mattina dopo ero completamente solo nel letto ma l'odore di caffè e pancetta riempiva l'aria. Mi sono rimesso le mutandine e sono andato nell'altra stanza per trovare Rajeev e Deepak che preparavano la colazione.

"Buongiorno", disse Rajeev.

Ho solo sorriso e detto: "Buongiorno".

Storie simili

Madri in formazione

Una sera Sharon Sampson stava guardando gli annunci per adulti del giornale e notò un annuncio di uno dei nuovi centri di formazione appena aperti. Era ovviamente rivolto a mariti e padri. L'annuncio diceva Se tu e i tuoi figli siete stanchi di essere presi in giro dalla moglie assillante, o se avete bisogno di sbarazzarvi di lei perché hai in mente qualcosa di più giovane, chiamaci. Per un compenso ragionevole, la toglieremo dal tuo mani e sottoporle al nostro rigoroso programma di formazione, dopo di che le verranno assegnate nuove responsabilità nel servizio dell'umanità». La splendida bionda di 30 anni...

286 I più visti

Likes 0

DIARIO DI UNA FAMIGLIA: PARTE 1

3 settembre Caro diario, mi chiamo Tilly Crawford e negli ultimi dieci anni sono stata la casalinga della Delta House Fraternity qui allo State U. Un altro anno di scuola è iniziato proprio ieri e i ragazzi si stanno preparando per la corsa all'impegno della confraternita settimana organizzando feste e, naturalmente, l'open house per consentire alle nuove matricole di farsi un'idea se desiderano unirsi a Omega House. È stata una lunga estate per me diario, mi manca molto stare con i ragazzi e ovviamente alla mia figa mancava l'attenzione che riceve dai loro grossi cazzi duri!!! Eric è appena passato per...

1.3K I più visti

Likes 0

Violentata da Bigfoot

Questa è la mia prima volta dal punto di vista di una donna. Fatemi sapere cosa ne pensate e se dovesse continuare... Violentata da bigfoot È stato uno strano incidente che mi ha portato a questa situazione. Avevo un po' di freddo, completamente nudo, avevo un mal di testa martellante, una caviglia dolorante ed ero intrappolato in una grotta a metà di una montagna. Non ricordo di essere stato portato qui, ma la creatura che deve avermi salvato la vita doveva vivere qui. Non l'ho visto molto, dato che ha lasciato la grotta verso l'alba. Ricordo solo di essere scivolato su...

1.1K I più visti

Likes 0

Viene introdotta una nuova vergine anale, ( 6 )

Ieri era andata bene, con 4 ragazzi ci siamo divertiti entrambi un sacco, e tutto andando bene, anche il resto della settimana dovrebbe essere buono. Martedì mattina, ho fatto una veloce scopata a Pauline, poi l'ho portata sotto la doccia per una sessione di pipì, le ho pisciato addosso, poi lei ha pisciato addosso a me prima che entrambi facessimo la doccia. Ho detto ai ragazzi ieri a qualsiasi ora dopo pranzo se si trovano in zona, di fare un salto, inoltre ho avuto un paio di risposte dal sito e mi sono organizzato per incontrarli stamattina. Li ho chiamati e...

1.4K I più visti

Likes 0

LA CAMERIERA parte 1

Ho guidato fino al cancello di una vasta tenuta dove ero stato mandato per un lavoro; sembrava un po' opprimente finché non mi sono ricordato che sarei stato solo un membro di un'intera casa di servi. Fino a quel momento, ero stato mandato a lavorare solo in case più piccole dove ero incaricato di far funzionare l'intera famiglia senza intoppi. Ho premuto il pulsante dell'interfono e una voce maschile ha detto: Dichiara il tuo nome e i tuoi affari. Elena Marceau. Sono la nuova cameriera dell'ala ovest. Ho sentito un ronzio e il cancello ha cominciato ad aprirsi. Ho tirato dentro...

1.5K I più visti

Likes 0

Cosa c'è sotto 2

Quella mattina Jennifer andò al lavoro un po' più veloce del solito, temendo di fare tardi. Aveva un disperato bisogno di questo lavoro per la sua famiglia. Essendo una madre single di due figli e nessun uomo in giro, era l'unico lavoro che poteva ottenere. Per favore, non farmi fare tardi. pensò tra sé, premendo ancora un po' il piede sull'acceleratore, ignorando il tremolio del volante. È volata oltre un cartellone pubblicitario e ha visto un'auto della polizia uscire dietro di lei nello specchietto retrovisore, accendendo il tetto. Il cuore le sprofondò nel petto e sentì il sapore della cenere in...

1.1K I più visti

Likes 0

Il ragazzo dei pretzel

Fresco pomeriggio d'estate quando entro nel negozio di pretzel. La porta era aperta, quindi ho rimosso il tappo e ho tirato delicatamente la porta per chiuderla. Appare da dietro con una cassa di pretzel in mano. Mi guarda e mi saluta. Slaccio i bottoni del mio trench di pelle nera e metto le mani sui fianchi in modo che le mie mutandine di pizzo nero con un nastro rosa neon e il reggiseno abbinato si vedano. Ho avuto il mio fottimi guarito accompagnato dalle mie calze trasparenti e ho aspettato a lungo. Sono stata una cattiva ragazza e ho davvero bisogno...

1K I più visti

Likes 0

Fantasia di schieramento

Voglio raccontarvi tutto del mio dispiegamento in Turchia. Ero solo e non avevo voglia di fare lo stesso di tutti gli altri ragazzi. Sai parlare con le ragazze dello stato sperando di poter organizzare qualcosa per quando torno. Ero in una stanza con 8 ragazzi in 4 letti a castello e volevo trovare qualcuno che fosse di stanza qui con la propria stanza. Forse anche una casa. Così sono andato al gruppo di vendita in cantiere su Facebook e ho iniziato a cercare un amico nell'elenco dei membri. Chissà, forse conoscevo qualcuno qui. Beh, mi sono imbattuto in una ragazza di...

1.5K I più visti

Likes 0

Una tarda notte all'uni

Bene, vengo da te per il fine settimana e devi andare un po' all'università per prendere qualcosa. è piuttosto tardi, non ci sono molte persone lì. Entri in una stanza vuota perché hai lasciato qualcosa lì dentro all'inizio della giornata. Mentre ti seguo dentro ti prendo la mano girandoti baciandoti appassionatamente ti spingo presto indietro al muro più vicino che sbatti contro il muro. cazzo che preme contro la tua figa attraverso i vestiti! comincio a lavorare sul tuo collo baciandoti all'inizio e poi affondando i denti dentro di te emetto un piccolo gemito per farmi sapere che ti stai divertendo!...

405 I più visti

Likes 0

La piccola principessa di papà Part2

Guardando in basso, sorrise a se stesso quando vide la sua piccola principessa che lo guardava con amore negli occhi. E gemette di piacere quando sentì la sua mano accarezzare il suo cazzo per riportarlo in vita dopo il cazzo di gola che le aveva dato. Hai imparato la lezione? lui chiede. Il suo piccolo sedere ancora pungente e bruciante mentre lo strofinava guardò in basso e rispose Sì papà. Non entrerò più in litigio a scuola. Bene sospirò, Ora andiamo a ripulirti. Si alzò in piedi, prendendo papà per mano e tirandolo su dalla sedia, e quasi lo trascinò in...

1.8K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.