DONNE ANZIANE_(1)

1.1KReport
DONNE ANZIANE_(1)

Storia di Fbailey numero 219


Donne anziane

Quando ho compiuto sedici anni mia madre era impegnata con me. Papà non c'era mai e quando c'era, non c'era ancora. Era il tuo venditore ambulante preverbale. Era un donnaiolo, un ubriacone e una misera scusa per un essere umano. Ha fornito un tetto sopra le nostre teste, ma questo è tutto. La mamma lavorava per pagare il cibo che mangiavamo e i vestiti che avevamo addosso.

Ho avviato la mia attività di giardinaggio quella primavera. Ho distribuito volantini in un bel quartiere appena fuori città e ho trovato subito un paio di lavori. Ho fatto il miglior lavoro possibile e apparentemente li ho impressionati. La voce si è sparsa rapidamente e quella prima settimana ho falciato una dozzina di prati in quella zona e tutti erano molto contenti. Era davvero un bel quartiere borghese dove tutti gli uomini facevano lavori piuttosto buoni e dove le donne avevano molto tempo libero.

Quella seconda settimana una delle donne ha detto che mi avrebbe pagato il doppio per falciare il suo prato solo in mutande, ma si è accontentata solo dei miei pantaloncini. Per me è stato davvero un affare a cui non potevo certo resistere per il doppio della paga. Circa a metà del lavoro mi ha portato un bicchiere di tè freddo. Indossava un bikini molto succinto e mi ha detto che sarebbe uscita sul retro a prendere un po' di sole. Avevo già falciato là fuori. Dovevo tornare là fuori quando avessi finito per essere pagato. Mi sono presa il mio tempo e ho fatto un buon lavoro mentre molte altre donne passavano per controllarmi. Un paio di donne mi hanno fermato per chiedermi il prezzo e poi mi hanno chiesto di aggiungerle alla lista dei miei clienti. La mia attività stava andando alla grande.

Una volta che ho finito e sono tornato indietro per trovare la signora, ho avuto una grande sorpresa. Era sdraiata a faccia in giù su un asciugamano ed era completamente nuda. Dove giaceva era nascosta dalla maggior parte degli occhi indiscreti, ma io ero proprio lì ad ammirare il suo corpo abbronzato. Per una donna sulla quarantina aveva sicuramente un bell'aspetto. Mi schiarii la gola e attirai la sua attenzione. Mi ha sorriso e si è girata sulla schiena. Ho avuto modo di vedere il mio primo set di tette e la sua figa pelata. Ha aperto le gambe, mi ha detto che i miei soldi erano nella sua cassetta di sicurezza e che dovevo prelevare da solo. Era un discorso terribilmente sexy. Si abbassò e aprì le labbra della figa per mostrarmi che c'erano davvero dei soldi dentro di lei. Mi inginocchiai tra le sue gambe e lo afferrai. Ho dovuto infilare un po' le dita per afferrarlo bene. Tirai fuori due banconote da venti dollari umide. Le ho detto che erano troppi soldi. Mi aspettavo solo venti dollari, il doppio della mia tariffa normale. Mi ha detto che potevo lasciare un deposito nella sua cassetta se volevo anch'io. Ha visto che ero confuso, quindi se n'è andata subito. Voleva che la scopassi. Oh! Ero vergine e c'era una donna vera, una donna davvero carina, che mi chiedeva di scoparla.

Ho lasciato cadere i miei pantaloncini in un lampo e sono tornato tra le sue gambe. Continuava a dirmi di rallentare ma non potevo. Le vengo troppo in fretta. Mi ha detto che andava bene e che potevo restare qualche minuto e rifarlo. Aveva ragione, sono diventato di nuovo duro in pochi minuti e quella volta sono durato un po' di più. Mi ha ringraziato e mi ha chiesto di tornare la prossima settimana anche se pioveva. Ha detto che potevo concimare il suo giardino in casa. Ancora una volta era un discorso terribilmente sexy ma stavo cominciando a capire.

Pensavo che perdere la mia verginità sarebbe stato diverso in qualche modo. Non mi sentivo un uomo o diverso. È stato sicuramente bello infilare il mio cazzo in una vera donna, invece di masturbarmi come facevo sempre. Era calda, morbida e aveva anche un profumo così buono. È rimasta lì aperta, esposta e in attesa che la scopassi. La prima volta è stata troppo breve perché ero così eccitato che avrei potuto venire solo guardandola. Ero così felice quando ha detto che potevo farlo di nuovo. Anche quel tempo era troppo breve, ma era molto meglio.

Ho falciato altri tre prati quel giorno e l'ultima donna ha fatto la stessa cosa che aveva fatto la prima donna. Ho tirato fuori quaranta dollari dalla sua figa e l'ho riempita di sperma. Quella volta è stata la migliore. Ho avuto tutto il tempo per riprendermi e per pensare alla mia first lady, quindi quando ho visto quella signora sdraiata lì nuda sulla pancia sapevo esattamente cosa aspettarmi. Sono durato solo pochi minuti ma mi è sembrata una vita. Ne avevo davvero bisogno anche perché non riuscivo a togliermi dalla testa quella first lady.

Quando sono tornato a casa, la mamma mi ha chiesto della mia giornata. Le ho detto che avevo falciato quattro prati e guadagnato cento dollari. Questo attirò la sua attenzione. Presto le stavo raccontando di aver perso la mia verginità e di aver scopato due dei miei clienti.

Mia madre mi guardò, poi sorrise e disse: "Tale padre, tale figlio".

Ogni giorno dopo ho falciato prati, scopato donne e fatto un sacco di soldi. Alcuni giorni guadagnavo cento dollari e altri due o trecento dollari. Anche le donne mi hanno pagato quello che volevano. A metà dell'estate mi scopavo quattro o cinque donne diverse ogni giorno e stavo anche migliorando molto. Potrei lavorare anche sabato perché la maggior parte dei loro mariti era fuori a giocare a golf o qualcosa del genere. Mia madre non mi lasciava lavorare la domenica perché diceva che avevo bisogno di almeno un giorno alla settimana per rilassarmi.

Beh, una domenica sono diventato irrequieto e ho iniziato a falciare il mio cortile, poi ho falciato lungo il lato e davanti. Quando ho riportato la mia falciatrice nel cortile sul retro c'era mia madre sdraiata sulla pancia su un asciugamano, nuda. Si è girata e c'era una banconota da un dollaro che spuntava dalla sua figa. Mi ha guardato in faccia e mi ha detto che anche lei voleva cambiare. Le ho tolto il conto dalla figa con i denti, mi sono tolto i pantaloncini e mi sono scopato mia madre proprio lì in giardino. Secondo lei ero molto meglio di mio padre nel sesso.

Dopo che l'ho riempita di sperma mi ha portato in casa per fare la doccia insieme. L'avevo fatto un paio di volte con le altre donne. Poi la mamma mi ha portato nella mia camera da letto e si è messa a letto. Le ho detto che non avevo mai fatto l'amore a letto prima e lei mi ha sorriso. Era contenta che ci fosse ancora una prima volta che avremmo potuto fare insieme. Quando mi ha chiesto di mangiarla prima, entrambi ci siamo resi conto che c'erano molti altri primati che dovevo provare.

Abbiamo passato l'intera domenica a letto provando varie cose. La mamma è diventata la mia insegnante di sesso. Ho imparato a fare sesso orale su di lei finché non ha avuto un orgasmo multiplo. Ha fatto sesso orale su di me finché non le sono venuto in bocca. Mi ha insegnato il sessantanove, la pecorina e persino il sesso anale. Quando ci siamo svegliati insieme lunedì mattina nel mio letto, mamma mi ha appena baciato, accarezzato la mia erezione mattutina e mi ha detto di prepararmi per il lavoro.

Ogni notte le piaceva sentire della mia giornata, delle donne sexy che avevo scopato e mettere da parte i miei soldi per il college. Guadagnavo circa mille dollari a settimana e quell'estate guadagnai più di diecimila dollari che andarono su un conto bancario. La mamma ha calcolato che nelle prossime tre estati sarei stato in grado di pagare la maggior parte delle mie spese universitarie.

La mamma ha iniziato a dormire con me ogni notte dopo, anche quando papà era a casa. Sarebbe andata a letto con lui e si sarebbe lasciata scopare prima da lui se anche lui avesse voluto e poi sarebbe venuta a letto con me. Era tutto ciò di cui papà aveva bisogno per riaccendere il suo affetto per la mamma. Ha iniziato a scopare la mamma ogni notte ogni volta che era a casa solo per venire da me sporca e piena del suo sperma. Non mi importava per niente. Per qualche ragione ha anche iniziato a passare più notti a casa con noi del solito. Alla mamma piaceva il meglio di entrambi i mondi. Mamma e io sapevamo che papà si scopava ogni donna che poteva per strada.

Papà mi ha fatto conoscere la "doppia penetrazione" in cui entrambi abbiamo scopato la mamma contemporaneamente. Aveva tre buchi, quindi ognuno di noi ne ha scelto uno e l'ha fatto. La mamma adorava l'attenzione speciale in più. Ha detto che le piaceva di più quando eravamo nella sua figa e nel suo buco del culo allo stesso tempo. Ha detto che era la migliore sensazione di pienezza che avesse mai provato. A me ea papà piaceva pizzicarle la bocca e la fica nello stesso momento in cui lei faceva la spola avanti e indietro tra di noi.

Poi un giorno papà ha portato a casa una delle sue amiche e abbiamo fatto un'orgia. Ho scopato entrambe le donne, papà ha scopato entrambe le donne e insieme abbiamo visto anche loro pomiciare. La mamma ha affermato di non essere mai stata con un'altra donna prima, ma di sicuro non potevo dirlo. Ha detto che l'aveva fatto solo per me e l'ho apprezzato molto. Le ho anche chiesto se l'avrebbe fatto di nuovo.

Dopo quell'estate papà ha iniziato a portare a casa tutte le sue amiche per incontrare sua moglie e suo figlio. A volte facevamo un'orgia a quattro ea volte papà li portava nella sua camera da letto per uno contro uno. Non ha mai avuto importanza perché la mamma si è sempre presa cura dei miei bisogni. Alla mamma non è mai importato che papà scherzasse di nuovo.


Fine
Donne anziane
219

Storie simili

Io e Mike

Si chiamava Mike e lo conoscevo da quando aveva iniziato a consegnare il mio compito all'età di quindici anni. Dato che all'epoca avevo solo vent'anni e mi sentivo a mio agio nel prenderlo in giro per il suo bell'aspetto straziante, si rese presto conto che ero gay e mi dedicavo a corromperlo. Era 5'9 e 140 libbre. con occhi scuri e capelli scuri lunghi fino alle spalle su una struttura abbronzata e magra e muscolosa. Non vedevo l'ora che diventasse maggiorenne. Nei tre anni successivi abbiamo portato l'arte del flirt a un nuovo livello. Naturalmente a quel punto mi ero praticamente...

468 I più visti

Likes 0

Un nuovo giorno, un nuovo me parte 3

Wow, ho dei bei commenti, grazie a tutti coloro che stanno leggendo il mio lavoro, cercherò di tirarne fuori di più. E mi scuso per l'inizio della storia se ci vuole troppo tempo. Dopo un mercoledì che avrebbe fatto sì che la maggior parte delle persone mi volesse morto per fortuna, il mio giovedì è stato davvero noioso. Alzati, mangia, vai a scuola, torna a casa e goditi il ​​tempo con la mia famiglia. Quindi tua madre ed io andremo fuori città questo fine settimana, dice mio padre mentre stiamo cenando. Congelo solido; il mio orologio interno corre di un miglio...

1.5K I più visti

Likes 0

Sex on the road side pt dei miei racconti

Siamo stati al cinquantesimo compleanno di tua madre [arty e stiamo tornando a casa nella tua macchina, mi hai guardato tutta la notte come se volessi mangiarmi vivo e hai deciso di accostare la macchina al lato del strada e trascinami fuori, camminandoci in un campo mi dici di togliermi il vestito. Mi dici di stare lì al freddo con indosso solo il reggiseno e le mutande francesi; stai di fronte a me guardandomi prima di decidere cosa vuoi fare. Noto che quattro uomini stanno passando per la strada da qualche parte e mi guardano in piedi di fronte a te...

1.4K I più visti

Likes 0

Apple È l'insegnante...

Apple ha parcheggiato la sua auto a un isolato dalla spiaggia e si è diretta verso il punto in cui i suoi amici avevano detto che sarebbe stata la festa. Rebecca l'aveva invitata all'inizio della settimana e aveva detto che aveva degli amici che voleva davvero che incontrasse, qualunque cosa significasse. Apple stava solo cercando di uscire di casa dopo una lunga settimana, quindi qualsiasi scusa ha funzionato. La festa era alla casa sulla spiaggia degli amici di Rebecca e stava andando abbastanza bene quando Apple si è presentata. Era arrivata sulla spiaggia a circa mezzo miglio più in alto, e...

1.9K I più visti

Likes 0

Io e Zac

Mi chiamo Taylor. Ho 21 anni... al liceo ero un running back nella squadra di football. Ero 5'9 190 libbre. abbastanza ben fatto con capelli di media lunghezza biondo sporco, occhi azzurri e non una cura al mondo. Ero gay e tutti lo sapevano da anni, non era un problema, tutti erano molto d'accordo e io e il mio ragazzo Zac avevamo una relazione da quando avevamo 15 anni. Zac era alto quasi 6 piedi e 190 libbre. con occhi azzurri e capelli rossi corti. Era muscoloso ma non definito, quindi era forte e lo sembrava, ma era un po' più...

1K I più visti

Likes 0

OOPS 3

OOPS 3 Durante la cena con mio marito Nathan e suo figlio Nate ho ripreso l'argomento di cui avevo parlato con le mie amiche a partire dalla nostra promessa reciproca. Ora ci siamo promessi la totale verità l'un l'altro dissi Prendendo un caffè oggi, Natalie ha detto di aver sorpreso suo figlio e 3 dei suoi amici a masturbarsi nelle sue mutandine e pensa che tutti i ragazzi lo facciano Quindi Nathan, l'hai fatto come un ragazzo? Strewth, è un po' imbarazzante chiederlo? disse Nathan Ho guardato Nate con aria interrogativa perché sapevo che aveva annusato il mio ma non ero...

709 I più visti

Likes 0

Ragazze della California 3

Ragazze della California 3 Oh merda, sono le 7 del mattino esclamò Kate. Wow, siamo stati tutta la notte, sorrise Hannah, siamo delle puttane arrapate rise. No, sul serio, è un male, mia sorella sarà a casa tra mezz'ora. Kate ha detto alzandosi in piedi, Uh, merda a me le gambe, gemette, strofinandosi le ginocchia, agh e il mio bacino sembra come se qualcuno l'avesse battuto con un martello. Wow la scorsa notte è stato divertente sorrise Hannah ancora di più, Dovrei prendermi un cane! . Preoccupati dopo, aiutami a ripulire un po' di questo sperma, è ovunque! Merda è ovunque!...

2K I più visti

Likes 0

L'Harem dell'Imperatore - Parte 2

2. Mi sono svegliato la mattina dopo con la mia imperatrice drappeggiata su di me da dietro. Il suo braccio agile mi abbracciò il petto e sentii i suoi capezzoli contro la mia schiena. Avevo sposato Rayne per motivi politici, la crescita del mio regno richiedeva l'annessione di uno adiacente, praticamente delle stesse dimensioni di Marad. Sebbene i miei generali mi assicurassero che la capitale poteva essere catturata e la terra aggiunta alla mia, il costo del sangue era troppo grande per me da sopportare. Fu organizzato un matrimonio che avrebbe unito i nostri due imperi, ma in effetti Corlan fu...

2K I più visti

Likes 0

Il mio prurito - Parte 2

Quando sono tornato al condominio, ho afferrato la mia borsa e sono corso verso la porta, gridando di trionfo quando le luci si sono riaccese pochi secondi dopo. Sapendo che non avrei avuto molto tempo, ho preso rapidamente diversi asciugamani spessi dal bagno e li ho infilati nell'asciugatrice insieme alla maglietta inzuppata di Itch e l'ho acceso in alto. Tornai di corsa in camera da letto, recuperando un cesto della biancheria che tenevamo nelle unità per gli ospiti e tornai in soggiorno. Ho acceso il camino elettrico al minimo, quel tanto che basta per riscaldare la piccola area intorno ad esso...

1.9K I più visti

Likes 0

Ragazze di papà

Ragazze di papà Beh, per cominciare ho 40 anni, sono vedovo da 5 anni, mia moglie è morta in un incidente d'auto. I miei genitori sono morti e tutto ciò che mi resta è 1 bambino, la mia adorabile figlia, mia sorella e i suoi due figli. Mia figlia ha 20 anni adesso e vive in città, con mia sorella. Dopo la morte di mia moglie, entrambi abbiamo cercato di tenerci per noi stessi, anche se i miei ricordi sarebbero ancora inondati dalla mia bambina. Mia sorella invece ha 32 anni e 2 figlie, da sola, suo marito è morto di...

1.2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.