Insegnare a una vergine

667Report
Insegnare a una vergine

Erano le 12:00 della quinta ora e i miei occhi erano puntati sull'orologio. Presto suonerà la campanella per andare a pranzo. Francamente non me ne potrebbe importare di meno del pranzo; Comunque non ho mai mangiato quel cibo schifoso della scuola. Quello che mi importava era vedere la mia amica Jewel. Jewel è una ragazza incredibilmente sexy. Lei è più bassa di me e ha un bel corpo in forma con tette di taglia mmmm direi C. Ha una carnagione più scura, il che per me va bene perché mi piacciono le ragazze nere tanto quanto le ragazze bianche, a patto che non siano del ghetto. Ciò che è ancora migliore del suo aspetto è la sua personalità. Vuole sempre rendere tutti felici e ascolta qualunque problema tu possa avere. I miei pensieri su di lei furono interrotti quando suonò la campana per il pranzo. Uscii nell'ingresso e trovai Jewel già ad aspettarmi. Ci siamo salutati con un abbraccio e ci siamo diretti verso la sala da pranzo parlando di cose a caso. Quando arrivammo nella sala da pranzo ci sedemmo e continuammo a parlare... o a gridare, a volte può essere uno zoo lì dentro. Mentre stavamo parlando le ho messo la mano sulla coscia, cosa a cui lei non ha pensato niente perché lo faccio sempre. Ho cominciato a far scorrere il dito su e giù per la sua coscia e lei non sembrava preoccuparsene. Non so cosa lo abbia causato, ma qualcosa in quel momento sembrava giusto. Mentre scriveva messaggi al telefono, le ho fatto scorrere il dito sulla parte superiore della coscia e gliel'ho fatto scivolare tra le gambe. Lei mi guardò ma non con rabbia. L'ho semplicemente guardata e lei è tornata a mandare messaggi. Ho iniziato a strofinarle la figa sull'esterno dei pantaloni con il dito medio. Ha iniziato a sorridere, cosa che ho preso come un segno che andava tutto bene, quindi ho continuato. Indossava dei collant così potevo sentire la sua figa abbastanza bene. Era così morbido e caldo che ne avevo bisogno di più. Dopo aver fatto questo per un po', ho deciso di fare il passo successivo. Le ho portato la mano alla vita e poi l'ho fatta scivolare nei suoi pantaloni. La sua figa era bella e rasata e le sue labbra erano così piene e morbide. Ho continuato a strofinare con un movimento circolare e lei stava ancora mandando messaggi, ma invece di sorridere ora stava ridendo. Ho continuato a massaggiarle la figa finché non ha suonato il campanello per tornare in classe. Quando è arrivato il momento di separarci mi ha abbracciato come fa di solito, ma questa volta è stato accompagnato da quel certo tipo di sorriso.

Pochi giorni dopo, stavo mandando un messaggio a Jewel e stavamo parlando di sesso. Era ancora vergine e molto curiosa riguardo al sesso, quindi ne parlavamo spesso e io rispondevo alle sue domande. Stavamo discutendo di tecniche diverse e le ho chiesto se era interessata a guardare me e una delle mie partner sessuali di lunga data, Britney, fare sesso. Mi prenderò un momento qui per descrivere Britney. È una ragazza dolce che è più calda dell'inferno. Può trasformare i ragazzi gay in eterosessuali e le ragazze eterosessuali in lesbiche. Ha delle tette piuttosto piccole, ma non è un grosso problema. Il modo migliore in cui posso descrivere il suo viso è quasi un gemello di Emma Watson. Oh, ed è mia sorella. Esatto, ho detto sorella. Siamo attivi insieme da quando lei aveva 14 anni e io circa 16 e non ce ne siamo mai pentiti. Ora, quando l'ho offerto a Jewel, sembrava che l'idea le piacesse e ha detto che trovava Britney molto, molto sexy.

Più tardi quella notte andai nella stanza di Britney e aprii la porta. "Ehi Brit", ho detto. Lei rispose: "Oh ehi, che succede?" Era sdraiata sul letto e indossava biancheria intima rosa acceso e una canottiera nera. Ho detto: "Niente di che, volevo solo gestire qualcosa per te". "Sto ascoltando", ha detto. "Conosci la mia amica Jewel, vero?" Lei ha sorriso e ha detto "Oh sì, era la mia moglie in seconda media". Ho riso e ho risposto "Beh, è ​​molto curiosa riguardo al sesso e vorrebbe vedere due persone esperte farlo in modo che possa imparare alcune cose". Britney disse "E per due persone esperte intendi io e te?" "Sì" ho detto. Britney ci pensò un attimo e poi disse "Immagino che sappia già di noi?" Ho detto "Sì, lo fa e non la stranisce o altro". Britney disse con un sorriso seducente: "Beh, non vedo perché non potremmo farlo." Abbiamo proceduto a discutere i tempi migliori per farlo e dopo aver deciso ho mandato un messaggio a Jewel per farglielo sapere.

Finalmente è arrivato il giorno in cui abbiamo fatto le nostre cose. Non appena suonò la campanella della fine della scuola, corsi alla macchina e aspettai che Britney e Jewel uscissero. Quando sono arrivati ​​ci siamo diretti tutti
tornare a casa. Quando siamo arrivati ​​abbiamo visto che in casa non c'era nessuno, proprio come speravamo. Ho aperto la porta e siamo entrati tutti e abbiamo messo giù le nostre cose. Jewel ha detto "Allora, ragazzi, come fate di solito?" Si fermò quando mi vide togliere la maglietta di Britney e baciarla furiosamente. "K, beh questo risponde alla mia domanda" disse Jewel. Si sedette su una sedia dall'altra parte della stanza di Britney per guardarci. Ho slacciato il reggiseno di Britney e l'ho lasciato cadere a terra esponendo le sue piccole tette sode. Le sono andato dietro e ho iniziato a baciarle il collo e a stringerle le tette mentre lei mi strofinava il culo
forcella. Ho spostato una delle mie mani nei suoi pantaloni e ho iniziato a massaggiarle la figa mentre l'altra mano continuava a massaggiarle le tette. Ho notato che Jewel si è infilata la mano nei pantaloni e ha iniziato a masturbarsi mentre ci guardava. Britney ora gemeva e la sua figa diventava sempre più bagnata. Tra un gemito e l'altro disse: "Gioiello tesoro, puoi metterti più a tuo agio se lo desideri." A quel punto Jewel si alzò e si tolse i pantaloni e la biancheria intima, poi si sedette e continuò a masturbarsi. Sbottonai i pantaloni di Britney e la spinsi sul letto. Le ho tolto i pantaloni, la biancheria intima e i calzini e poi ho fatto lo stesso con i miei. Ho sempre trovato i piedi di Britney molto sexy. Ne ho portato uno alla bocca e ho iniziato a baciarlo mentre Britney iniziava a massaggiarsi la figa. Potevo sentire Jewel gemere in sottofondo, quindi sapevo che si stava godendo lo spettacolo. Mi sono sdraiato sopra Britney e l'ho baciata prima di girarmi e metterle il cazzo in faccia e iniziare a fare un 69 con lei. Ho sentito la sua bocca calda e bagnata prendere il mio cazzo dentro e la sua lingua morbida che correva intorno ad esso. Ha iniziato a muovere la testa su e giù per la lunghezza del mio cazzo duro come la roccia, vomitando ogni tanto, cosa che trovo sempre una grande eccitazione. Avevo la testa tra le sue gambe e stavo leccando ogni centimetro della sua figa paradisiaca. I suoi succhi erano molto dolci come sempre. Ho infilato la lingua nel suo buco e l'ho fatta girare all'interno, poi sono andato fino al suo clitoride e l'ho sfiorato avanti e indietro mandandole piccoli tremori in tutto il corpo e facendo diventare i suoi gemiti più veloci.

Dopo un po' ci siamo alzati e ci siamo baciati ancora per un po', avvolgendo insieme le nostre lingue nelle rispettive bocche e usandole come sonde per esplorare il più lontano possibile.
All'improvviso Britney interruppe il nostro bacio e mi fece un sorriso diabolico. Con un movimento rapido, cadde in ginocchio, si tuffò tra le gambe di Jewel e iniziò a leccarle la figa. Jewel emise un piccolo squittio di sorpresa e cominciò a gemere rumorosamente. Rimasi lì per un momento piuttosto scioccato, poi vidi il culo invitante e la figa bagnata di Britney puntati verso di me. Mi sono spostato dietro di lei e ho fatto scivolare il mio cazzo fino in fondo nel suo caldo buco dell'amore. Ho sentito la sua tensione avvolgere il mio cazzo. La sua carne calda e umida mi ha dato il benvenuto e ho iniziato a pompare dentro e fuori da lei. L'ho sentita gemere nella figa di Jewels mentre continuava a leccarla. Ho sputato sul buco del culo di Britney e ci ho fatto scivolare dentro il dito. La sentii stringere forte il sedere sul mio dito e poi rilasciarlo. Lo ha fatto ancora e ancora finché non ho sentito la sua figa iniziare a contrarsi mentre raggiungeva l'orgasmo. Ha urlato e gemito in estasi e la sua figa è schizzata sulle mie palle e sulle mie cosce. Sentire la sua figa contrarsi sul mio cazzo mi ha spinto oltre il limite e ho iniziato anch'io il mio orgasmo. Il mio cazzo cominciò a contorcersi dentro di lei mentre scaricavo un colpo dopo l'altro di sperma caldo e appiccicoso nella figa stretta e soffocante di mia sorella. Fortunatamente per me prende il controllo delle nascite.
Ho tirato fuori il cazzo dalla sua figa e mi sono seduto mentre Britney faceva lo stesso.

Poi ho pensato a qualcosa e ho detto "Jewel, non hai avuto un orgasmo, vero?" Ha detto "No, ma va bene, ho già ottenuto più di quanto mi aspettassi". Questo, tuttavia, non lo lascerei scappare. Mi sono avvicinato e sono sceso tra le sue gambe e ho iniziato a leccarle la figa. Era già molto bagnata da Britney e potevo assaporare i suoi succhi così come la saliva di Britney che in realtà era un bel cocktail. Ho mosso la lingua su e giù tra le labbra gonfie della sua figa e ho fatto dei piccoli movimenti attorno al suo clitoride. Ho messo il dito nella sua figa e ho scoperto che era ancora più stretta di Britney. Potevo sentire che il suo imene era ancora intatto, quindi sapevo che stava dicendo la verità sull'essere vergine. Mi sono guardato intorno e ho trovato il suo punto G e ho iniziato a massaggiarlo con il dito. Ciò fece sì che Jewel gemesse molto forte e si dimenasse di piacere. Potevo dire che il suo orgasmo era vicino, quindi le ho leccato il clitoride ancora più velocemente. Il suo corpo cominciò a tremare e cominciò ad ansimare. Mi ha messo le mani sulla testa e me le ha spinte sulla figa mentre squirtava più di quanto avessi mai visto una ragazza squirtare. Mi colò sul viso e sul petto. Alcuni mi sono finiti in bocca e li ho ingoiati. Il suo orgasmo finalmente si calmò e lei lasciò andare la mia testa. Lei appoggiò la testa all'indietro, ansimando. Ho preso un asciugamano e mi sono asciugata la faccia, poi sono andata da Jewel e l'ho baciata. Lei ricambiò il bacio facendomi scivolare la lingua in bocca. Ho ricambiato il favore e le ho messo il mio in bocca. Mi sono voltato e ho visto Britney sdraiata sul letto che si toccava. Ho tolto la maglietta e il reggiseno di Jewel e ho iniziato a succhiarle i capezzoli. Mi sembravano velluto in bocca. Li ho leccati e mordicchiati per un bel po' mentre lei giocava con il mio cazzo e le mie palle. L'ho guardata "Gioiello..." ho detto. "SÌ?" rispose tenendo il mio cazzo in mano. "Posso... prendere la tua verginità?" Ho chiesto. Rimase in silenzio per un minuto. Brittany, ancora nuda, camminò dietro Jewel e la avvolse tra le braccia e disse: "Va bene tesoro, sa quello che sta facendo." Jewel disse "Ah, che diavolo... vai avanti." Lei sorrise e io ricambiai mentre la abbracciavo e tenevo il suo corpo liscio e nudo vicino al mio. Abbiamo ricominciato a baciarci con la lingua, ma questa volta molto più lentamente e con più significato.

Né il nostro bacio né il nostro abbraccio si interruppero quando cademmo sul letto, lei sotto e io sopra. Mentre continuavamo a pomiciare, lei mi avvolse le gambe attorno, mettendoci nella posizione del missionario. Ho sentito Britney massaggiarmi le palle mentre con l'altra mano mi metteva un po' di lubrificante sul cazzo. Poi ha posizionato il mio cazzo proprio davanti all'entrata della figa di Jewel. Ho sentito il calore intenso che ne derivava. Ho detto "Gioiello, andrò veloce, farà male ma è meglio che trascinare fuori il dolore andando piano". "Ok" disse con un sorriso "mi fido di te." Detto questo le spostai i capelli dietro l'orecchio, la baciai ancora una volta e mi spinsi in avanti dentro di lei. Ho sentito la sua figa espandersi e il suo imene mi ha bloccato per una frazione di secondo prima che il mio cazzo la squarciasse ed entrasse fino in fondo nella sua figa. "OH DIO!" urlò di dolore. Chiuse gli occhi cercando di trattenere le lacrime. Rimasi perfettamente immobile dentro di lei dando al suo dolore il tempo di andarsene. "Stai fermo e basta." dissi con voce calmante. Lei si morse il labbro e annuì. Le accarezzai delicatamente i capelli e dopo un minuto o due l'espressione di dolore sul suo viso scomparve. Ho chiesto "Va meglio adesso?" Lei ha detto "sì, un po'." Ho tirato fuori il cazzo da lei e da Britney
gli asciugò il sangue. Poi sono tornato lentamente nella figa di Jewel. Quando ero completamente dentro ho iniziato a muovermi avanti e indietro lentamente. Stava tirando il verricello quindi le ho chiesto se dovevo fermarmi ma lei ha detto di no che lo voleva davvero. Dopo circa 10 minuti disse "Non fa più così male ora puoi andare più veloce". Ho accelerato il ritmo e dopo un po' ha iniziato a emettere piccoli gemiti sommessi che poi si sono trasformati in molto forti. Era passato molto tempo dall'ultima volta che avevo tolto la verginità a Britney e avevo dimenticato quanto fosse stretta una figa vergine. Ho dovuto darmi un ritmo per evitare di venire troppo presto. Dopo un po' siamo passati alla posizione della cowgirl. Britney si avvicinò e si sedette sulla mia faccia in modo che potessi leccarle la figa. Lei e Jewel hanno poi iniziato a baciarsi e a succhiarsi i capezzoli a vicenda. Gemevano l'uno nella bocca dell'altro per il piacere che stavo dando loro. Mi stavo spingendo verso Jewel facendole rimbalzare le tette nelle mani di Britney. Poi ci siamo alzati tutti e Jewel si è chinata sul letto mentre Britney si è seduta di fronte a lei, con le gambe divaricate. Jewel si è aggrappato alle cosce di Britney e ha iniziato a leccarle la figa mentre rientravo invitando Jewels da dietro. Britney gettò indietro la testa gemendo con la sensazione della lingua di Jewel che le esplorava la figa. Poi si sdraiò sul letto mettendo le gambe sulla spalla di Jewel. Mentre continuo a scopare Jewel, mi allungo sotto di lei per poter giocare con le sue tette; poi mi sono chinato su di lei e ho iniziato a baciare e leccare i piedini sexy di Britney. Le ho succhiato le dita dei piedi mentre giocavo con le tette di Jewel e ho lasciato che una delle mie mani scendesse per massaggiarle il clitoride. Ero in paradiso. Non avrei mai immaginato di poter fare una cosa a tre con due ragazze incredibilmente sexy. Sentivo che l'orgasmo di Jewel era vicino così ho accelerato, spingendomi dentro di lei più velocemente che potevo. I suoi gemiti si trasformarono in urla e poi, quando raggiunse l'orgasmo, tacque mentre ondate dopo ondate di intenso piacere carnale, come non aveva mai conosciuto prima, pulsavano attraverso il suo corpo e sopraffacevano la sua capacità di fare qualsiasi rumore. Sentendo la sua figa contrarsi attorno a me, ho represso l'orgasmo ancora per qualche secondo, sapendo che avrei potuto venirle dentro come avevo fatto con Britney, ma volendo darle l'esperienza dell'orgasmo con un cazzo dentro. Quando non ho potuto trattenermi più a lungo, mi sono tirato fuori da lei e le ho coperto il culo con il mio seme. Vedere tutto questo ha fatto sì che Britney arrivasse all'orgasmo e schizzasse sul viso e sulle tette di Jewel.

Quando finalmente i nostri orgasmi si placarono, Jewel cadde in avanti sopra Britney perché le sue gambe erano troppo tremanti per stare in piedi. Mi sono seduto sul letto accanto a loro e ho guardato le ragazze baciarsi e strofinarsi le fighe insieme, godendosi il bagliore dei loro orgasmi. Britney si alzò, andò dietro a Jewel e le leccò la sborra dal culo. Poi venne e si sedette dall'altra parte di me. Andammo tutti e tre a fare la doccia insieme e ci lavammo a vicenda. Britney e Jewel erano fantastiche con l'acqua che brillava sui loro corpi. Uscimmo e ci asciugammo, ma restammo nudi e tornammo nella stanza di Britney. Ci siamo sdraiati nel suo letto e ci siamo coccolati finché non si è avvicinato il momento in cui i miei genitori e quelli di Britney tornavano a casa. Ci siamo vestiti e siamo partiti per portare Jewel a casa. Jewel ha dato un bacio di saluto a me e Britney e ha detto "Lo faremo di nuovo qualche volta, vero?" Ho guardato Britney e lei mi ha guardato poi si è girata di nuovo verso Jewel e ha detto "Oh, faresti meglio a crederci, tesoro... faresti meglio a crederci." Detto questo le ragazze si scambiano un altro bacio poi io e Britney torniamo a casa, emozionati di avere finalmente un'altra persona con cui condividere il nostro divertimento.
Fine!

Storie simili

Calda collega MILF

Avevo appena iniziato a lavorare negli archivi di una grande società di comunicazioni quando ho incontrato la donna di quarantacinque anni più sexy che avessi mai visto. Ha lavorato nel dipartimento Music Clearance e si chiamava Jane. Era circa cinque e dieci, 130 libbre, con una figura a clessidra che mi rendeva duro il cazzo ogni volta che la vedevo. Chiacchieravamo nel corridoio e ne vedevo qualcuno qui in giro, ma non avrei mai pensato che l'avrei lasciata sola, tanto meno fget to uck her. Un giorno stava camminando lungo il corridoio massaggiandosi il collo e le ho chiesto se potevo...

972 I più visti

Likes 0

Femmina sensuale

Nome: Susan Dini Età: 36 Razza: caucasica Misure: busto 34, vita 25, fianchi 35 Altezza: 5'-4 Peso: 120 libbre. Sono sessualmente attivo da 19 anni avendo avuto le mie prime esperienze sessuali all'età di 15 anni. Sono felice di dire che ho un livello molto alto di desiderio sessuale. Ci sono alcuni che potrebbero considerarmi una ninfomane, tuttavia considero il mio desiderio sessuale molto sano. Ci sono momenti, anche se per fortuna non molto spesso, in cui sono letargico riguardo al sesso. Non riesco nemmeno a immaginare quanti partner sessuali ho avuto nel corso degli anni. Non riesco nemmeno a immaginare...

1.2K I più visti

Likes 0

Dare un erede a Lord Ablington

Stavo oziando tutto il giorno aspettando il pranzo quando ho sentito la terribile notizia: Alan Lord Ablington era caduto da cavallo durante la caccia di lunedì mattina ed era completamente morto. Tommy Goodfellow si era fermato mentre andava ad Abbotsford quel martedì mattina per raccontarci, come sapeva, della mia precedente conoscenza con Lady Ablington. Ho provato un misto di emozioni. Lord Ablington aveva recentemente corteggiato e poi sposato la mia dolce metà d'infanzia, una certa Miss Amy Merry, alla quale ero rimasto immensamente affezionato, non si poteva biasimarla, Ablington possedeva la maggior parte del villaggio e molto altro ancora mentre la...

937 I più visti

Likes 0

VENDITORE DI LINGERIE

Cindy si guardò allo specchio e dopo aver fissato il suo corpo fuori misura per diversi secondi, scoppiò in lacrime mentre i suoi rotoli di grasso cominciavano a tremare dolcemente al ritmo dei suoi singhiozzi!!! Anche se non era molto alta, portava con sé ben duecentocinquantacinque libbre sulla sua grossa corporatura ossuta, e mentre singhiozzava, i suoi enormi seni, che le pendevano quasi fino alla vita, dondolavano avanti e indietro mentre il le lacrime le rigavano le guance fino ai capezzoli!!! Era passato così tanto tempo dall'ultima volta che aveva avuto un uomo che una volta scherzò tra sé e sé...

474 I più visti

Likes 0

Il mio fratellastro

Penso che sia così dolce quando il mio fratellastro Kevin regala alla sua ragazza le sue cose. Le ha regalato il suo cappello preferito, verso il quale è ESTREMAMENTE protettivo. Ad esempio, non permettere mai a nessuno di toccarlo. Continua a dire che è perfetto ed è praticamente modellato per adattarsi alla sua testa, e glielo ha dato. Le ha anche regalato la sua giacca preferita e le lascia sempre prendere in prestito le sue fortunate perle del karma. Queste cose sono state il suo portafortuna per tre anni. Non se li toglie mai e odia quando le persone li toccano...

731 I più visti

Likes 0

Gli amanti dei samurai

Nel Giappone medievale, nella provincia di Yedo, viveva un giovane samurai di nome Ukyo che si struggeva giorno dopo giorno per l'amore della bella Uneme. Per Ukyo, Uneme era l'uomo più perfetto che avesse mai visto. Era giovane, come lui, appena sedici anni al massimo e aveva come capelli una lunghissima fascia di un nero lucente. Il suo viso era liscio, privo di tagli, imperfezioni e morbido come la crema, il che lo faceva sembrare molto più giovane di quanto non fosse in realtà. Quando si esercitava con Samanosuke, un altro giovane samurai, Ukyo osservava, mentre i suoi piccoli muscoli magri...

676 I più visti

Likes 0

A metà di metà settembre

Per nessun motivo particolarmente affascinante mi sono ritrovato a stare con mia zia Renee. Nel prossimo mese, mi sarei trasferito di nuovo a est o mi sarei trasferito nell'appartamento che mia madre stava per acquistare, nel caso avessi bisogno di un po' di tempo di bufferizzazione. 
Sapevo già che avevo bisogno di tempo di buffer. Avevo anche bisogno del tempo di buffer per spiegarle completamente la situazione. Avevo ad un certo punto e momento, capito chi dovevo essere e prima potevo arrivare a quel punto e smettere di essere quello che ero attualmente, meglio per me e per tutte le persone...

2.3K I più visti

Likes 0

Ogni ragazzo sogna_(1)

Fin da quando ero un ragazzino ho sempre amato indossare abiti da ragazza. Ricordo di aver frugato nel cassetto della lingerie di mia madre e di aver provato le sue mutandine e i suoi reggiseni. Ho adorato il modo in cui il materiale trasparente e setoso si sentiva contro il mio corpo. Crescendo, ho avuto meno opportunità di indulgere nel mio feticcio fino a quando non mi sono sposato. Quando mia moglie era via o al lavoro indossavo le sue mutandine e i suoi reggiseni mentre mi masturbavo. Fortunatamente era alta quanto me, quindi la vestibilità era abbastanza vicina. La incoraggerei...

2.7K I più visti

Likes 0

Fantasia di schieramento

Voglio raccontarvi tutto del mio dispiegamento in Turchia. Ero solo e non avevo voglia di fare lo stesso di tutti gli altri ragazzi. Sai parlare con le ragazze dello stato sperando di poter organizzare qualcosa per quando torno. Ero in una stanza con 8 ragazzi in 4 letti a castello e volevo trovare qualcuno che fosse di stanza qui con la propria stanza. Forse anche una casa. Così sono andato al gruppo di vendita in cantiere su Facebook e ho iniziato a cercare un amico nell'elenco dei membri. Chissà, forse conoscevo qualcuno qui. Beh, mi sono imbattuto in una ragazza di...

2.6K I più visti

Likes 0

Capitolo 3 della mia serie; Rachel viene in primo piano

Leggendo questo ho scoperto che alcuni dei dialetti della mia zona si sono intrufolati, quindi per salvare tutti i commenti sull'ortografia e sulla grammatica, lo spiegherò. Usiamo me al posto di mio in alcuni casi e nostra madre è mamma, quindi quando Rachel dice Sono caduto dalla bici e Questa sono io mamma questo è corretto parlare per lei. Ci scusiamo per eventuali errori di ortografia, che sono passati. Avevo circa 24 anni e Susan 20 quando ci siamo sposati, in meno di un anno sono stato nominato capo custode, a causa del ritiro di Sid, questo mi ha dato più...

2.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.