Come ho reso mia figlia la mia schiava sessuale sottomessa (riscrivi

485Report
Come ho reso mia figlia la mia schiava sessuale sottomessa (riscrivi

Nota 1: non sono uno scrittore professionista, tutti i commenti sono benvenuti, il cattivo, il buono e il brutto

Nota 2: Se non ti piace l'incesto, il Padrone/Schiavo, il dolore e l'umiliazione, allora non continuare la storia esci adesso, ma se ti piacciono tutte quelle cose, allora tutto significa continuare a leggere questo negozio

Nota 3: vorrei ringraziare Crovus Turrim per aver modificato la mia storia

Nota 4: Accolgo con favore tutte le domande, scrivetemi e risponderò a tutte le mie domande, vi risponderò o pubblicherò tutte le domande e le risposte

Come ho reso mia figlia la mia schiava sessuale sottomessa

Nel giorno del suo 19esimo compleanno, mia figlia è diventata la mia schiava. Obbedirà ai miei ordini e farà qualunque cosa io voglia che faccia, qualunque cosa accada.

Tutto è iniziato il giorno prima del compleanno di mia figlia. Ho mandato la mia schiava (moglie) al negozio nella città vicina. Ne avevamo uno nella nostra città, ma la mia schiava veniva punita per qualcosa che aveva fatto. Ero seduto sul divano, bevevo una birra e leggevo alcuni articoli su come trasformare tua figlia in una tua schiava. Una volta che il mio schiavo è tornato a casa e ha messo via tutti gli oggetti, siamo andati nella mia stanza. Ho fermato la mia schiava prima che entrasse nella stanza. Ho sentito scorrere la doccia, quindi ho detto al mio schiavo di spogliarsi e poi di entrare. Ha fatto come le era stato detto. Ho chiuso la porta dietro di lei. Le ho detto che per oggi era giunto il momento di svolgere il resto del suo compito. Sapeva quale era il suo compito.

Dopo che tutti i suoi compiti furono svolti, le permisi di indossare una vestaglia per andare a prendermi una birra. Una volta tornata, si è tolta la vestaglia, mi ha passato la birra e si è messa in posizione di sottomissione sul pavimento. Fu allora che le chiesi cosa pensasse del fatto che avessi reso nostra figlia la mia schiava. Mia moglie ha aspettato qualche minuto per rispondere. Poi le fu detto: "Questa è una buona idea, signore". Poiché si stava facendo tardi, dissi al mio schiavo che era ora di andare a letto. Andò ai piedi del letto per dormire per terra. Non riuscivo a dormire. Tutto quello a cui riuscivo a pensare era come realizzarlo.

La mattina dopo ho svegliato il mio schiavo. Lei disse: "Buongiorno, signore". Dopo che la mia schiava si fu alzata, le dissi che era ora di essere legata al letto. Lei annuì: "sì signore" e si mise in posizione. Le ho legato le gambe fino all'estremità e le mani alla testata del letto. Una volta legata nella posizione x, le ho messo una benda e delle cuffie con cancellazione del rumore. Mi sono fatto una doccia, mi sono vestito e sono andato a preparare la colazione. Tutto questo faceva parte del mio piano per rendere mia figlia mia schiava.

Dopo aver finito di preparare la colazione per mia figlia, ho portato la colazione nella sua stanza. Ho bussato alla sua porta e ho aspettato che dicesse "entra", cosa che ho fatto. Le ho augurato buon compleanno e le ho messo la colazione sul letto. Le ho chiesto se potevamo parlare. Lei ha detto: “sì, ma dov’è la mamma?”. Le ho detto: “è uscita con un'amica per prendere delle cose per la tua festa”. Allora le ho detto che sua madre voleva che le parlassi di quello che aveva sentito nella nostra stanza. Lei ha detto: “Va bene, non voglio saperlo”. Le ho detto comunque che io e sua madre abbiamo il ruolo di Dom/Sub.

È stato allora che mia figlia mi ha detto che anche lei è una sottomessa e aveva bisogno di un maestro. Ho un grande sorriso sul viso. Le ho detto che adesso ha un Maestro. “C’è solo una condizione”, ho detto. "Devi essere anche l'amante di tua madre." Lei era d'accordo. Prima di partire le ho detto che sarei tornata subito. "Stamperò il tuo contatto e te lo farò firmare." Me ne sono andato e sono andato nella mia stanza per vedere come stava l'altro schiavo legato. Poi ho preso un rossetto rosso dal bagno e ho iniziato a scrivere cose su tutto il mio schiavo.

Una volta finito di scrivere, c'era del rossetto su tutto il suo corpo. Diceva: "Usa i miei buchi (con una freccia su tutti i suoi buchi), sono una troia, adoro leccare la figa e sono una succhiacazzi". Sono andato nel mio ufficio in casa per stampare il contatto dello schiavo per il mio nuovo schiavo. Una volta stampato il contratto, sono tornata nella stanza di mia figlia, affinché potesse firmarlo. Sono appena entrato stavolta. Stava facendo colazione. Le ho detto di rileggere il contratto una volta finito di mangiare. se ti piace quello che dice, firmalo e riportalo nella mia stanza. Lo posai ai piedi del letto e me ne andai. Sono andato nella mia stanza per prepararmi per il primo compito del mio nuovo schiavo.

furono solo pochi minuti dopo che il mio nuovo schiavo venne nella mia stanza con il contatto. Una volta arrivata alla porta, vide che sua madre era legata. La sua bocca cadde. Le ho chiesto se aveva firmato il contratto. lei disse: "Sì, signore". Allora ho detto: “Bene, adesso spogliati e striscia qui”. Le ho detto di mettersi sul letto a quattro zampe, faccia a faccia con sua madre. Ha detto: "sì, signore" e si è messa nella posizione che le avevo detto. Poi mi sono alzato, mi sono tolto la vestaglia e ho iniziato a fotografare i miei due schiavi. Ho detto alla mia nuova schiava di tirare fuori la lingua. Mentre lo faceva, ho scattato una foto e poi le ho detto di iniziare a mangiare l'altra colazione. Mi ha guardato come se non volesse. Ho detto: “Fallo adesso o sarai punito se non mi obbedisci”. Ha detto: "sì, signore" e ha iniziato a leccare la sua prima figa. Ha iniziato a gemere. Ho detto alla mia nuova schiava che doveva fare un buon lavoro per la prima volta. Le ho detto di smetterla, cosa che ha fatto. Una volta che si è fermata, la mia schiava ha detto: “perché ti sei fermato, signore? Per favore, vai avanti." Ho detto alla mia nuova schiava di mettersi in ginocchio e di aprire la bocca per il suo secondo compito. ha fatto come le era stato detto e le ho infilato il cazzo in bocca. Le ho detto di iniziare a succhiare. "Assicurati di avere la gola profonda." Le ho detto che era la mia nuova succhiacazzi. “Sei migliore di tua madre”, dissi. Dopo un po' le ho detto che aveva bisogno di prendermi in bocca. Ha provato a dire: "Sì, signore", ma non ci è riuscita perché il mio cazzo duro era d'intralcio. Le ho sparato in gola e lei ha ingoiato ogni goccia di sperma.

Ho detto a mia figlia di salire sul letto e di allargare le braccia e le gambe. Ha detto: "Sì, signore" ed è andata in quella posizione. L'ho legata così. Poi sono andato tra le sue gambe e ho iniziato a leccarle la figa. Quando ha iniziato a gemere, mi sono fermata e le ho chiesto se prendeva la pillola. “No, signore”, mi ha detto. Allora ho detto: “Dovrai prendere la pillola del giorno dopo e poi fissare un appuntamento dal medico, così potrai continuare a prendere la pillola”. Comincio a scoparle la figa e lei geme. Le ho detto che non poteva venire a meno che non avesse chiesto il permesso. Dopo un po' disse: "Posso venire, per favore, signore?" Le ho detto di no, non finché non sono arrivato. Entro ed esco più velocemente, mi stavo avvicinando al mio secondo carico. Mentre le sparavo la seconda sborrata nella figa, lei è venuta. "Hai appena venuto senza permesso?", chiedo a mia figlia. Mia figlia ha detto: “Sì, signore. Scusa." Le ho detto di non dire una parola. Quindi ho tolto le cuffie con cancellazione del rumore a mia moglie e le ho messe a mia figlia. Ho sussurrato all'orecchio di mia moglie: "Sei pronto per il tuo premio per essere un bravo schiavo?" Lei disse: "Sì, signore". Ho preso un'altra benda e l'ho messa su mia figlia. Allora slegai mia moglie, la guidai verso il letto e le dissi di sdraiarsi proprio così e di tirare fuori la lingua. Ho afferrato una mano piena dei suoi capelli e l'ho costretta a entrare nella fica di mia figlia. Mia moglie, senza che glielo dicessero, ha cominciato a leccarmi la fica. Dopo un po’ mia figlia ha iniziato a gemere e mia moglie ha smesso. Ha provato a dire qualcosa, ma prima che potesse farlo ho urlato: "Ti avevo detto di smetterla?" Lei disse: “No, signore”. Allora faresti meglio a tornare a fare quello che stavi facendo e verrai punito per aver smesso. Mentre leccava, disse: "Sì, signore".

Ho tolto le cuffie da un orecchio e ho sussurrato nell'orecchio di mia figlia, dandole il permesso di venire quando voleva. Una volta che gliel'ho detto, è venuta. Difficile. Ho detto a mia moglie di fermarsi e di alzarsi. Lo ha fatto e ho potuto vedere il succo della figa di mia figlia su tutta la sua faccia. Ho allora chiesto a mia moglie: “Sei pronto a vedere a chi hai leccato la fica?”, ha annodato lei uscita. Le ho tolto la benda. Una volta che i suoi occhi si furono abituati alla luce, si rese conto di aver appena mangiato la figa di sua figlia. Le chiedo come si è sentita a riguardo. Ha sorriso e ha salutato nostra figlia, ma nella sua testa diceva a se stessa che aveva sbagliato a divorare sua figlia. Ho detto a mia moglie di mettersi in posizione di sottomissione e che sarebbe stato meglio non lavarsi la faccia. Lei disse: "Sì, signore".

Ho slegato mia figlia ma ho tenuto le cuffie con cancellazione del rumore e la benda. Le ho tirato il braccio in modo che si alzasse e scendesse dal letto. L'ho spinta sulle spalle in modo che cadesse in ginocchio. Poi sono andato da mia moglie e le ho sussurrato all'orecchio: "Non ero io a leccarti prima, era tua figlia". Ho detto a mia moglie di sdraiarsi sulla schiena e di allargare le gambe, cosa che ha fatto come le era stato detto. Ho tolto le cuffie con cancellazione del rumore a mia figlia e le ho detto: “Ti guiderò verso il tuo premio per essere una buona schiava”. Una volta arrivati ​​da mia moglie, le ho detto di sdraiarsi a pancia in giù. E lei lo ha fatto. Ho detto che dovrebbe trovare il suo dolcetto con la lingua. Lo trovò e cominciò a leccarlo, senza che le fosse detto. Poi ho chiesto a mia moglie: "Tesoro, come ti piace essere leccato da tua figlia?" Ha detto: “Ciò che rende felice te, rende felice anche me”. “Buona risposta”, le ho detto. Poi sono andato dai vestiti di mia figlia e ho afferrato le sue mutandine, le ho infilate nella bocca di mia moglie e le ho detto che era meglio che le rimanessero in bocca finché non le ho detto di toglierle.

Sono uscito per andare a prendermi un po' d'acqua. Una volta tornato, ho visto che mia moglie era già sborrata. Si è arrapata così tanto al pensiero che sua figlia la leccava, che ha spruzzato sul viso della giovane ragazza. Nostra figlia però non ha smesso di leccare. Ha anche leccato più forte dopo la doccia che ha ricevuto. Poi ho detto a mia figlia di fermarsi e di andare nel nostro bagno. "Prendi le mutandine sporche di tua madre e mettile nel tuo mese, poi torna a letto a quattro zampe." Quando se ne andò, sussurrai all’orecchio di mia moglie: “Mi guarderai scopare nostra figlia”.

Quando ritornò, fece come le era stato detto. Sono andato a sedermi dietro di lei e ho allineato il mio cazzo con la sua figa. Scivolai dentro di lei con una forte spinta. Ho iniziato a sbatterle la figa stretta mentre sua madre guardava. Sua madre era ancora seduta per terra, guardando con sentimenti contrastanti, ma aveva difficoltà a resistere a toccarsi quando la sua figa iniziò a gocciolare. Ho continuato a picchiare mia figlia e quando sono arrivato l'ho riempita con il mio succo bianco e caldo. Non le ho dato anche il piacere di venire.

Si stava facendo tardi, così ho detto al mio schiavo n.2 che per oggi era tutto. “Domani porterà un nuovo giorno. Adesso vai nella tua stanza, ma lascia i vestiti per terra”. "Si signore." disse e se ne andò nella sua stanza.

Il giorno dopo ho detto a mia moglie di svegliare sua figlia con la lingua. "Poi, una volta che si sveglia, le dici quali sono i suoi compiti mattutini." Pochi minuti dopo, mia figlia è entrata nella mia stanza, come le era stato detto. L'ho fermata sulla porta e le ho chiesto se sua madre le aveva detto qual era il suo compito. Lei mi ha detto di sì e poi le ho detto di dedicarsi al suo compito. È strisciata sul letto e ha iniziato a cavalcarmi.

Dopo un po’ mia figlia mi ha chiesto: “Quando faremo sapere alla mamma che anch’io sono tua schiava?” Le ho detto: “Dobbiamo vedere come funzionerà nel tempo”. Dopo un po' sentimmo che la colazione era pronta. Le ho detto di smetterla. Lei si è alzata e ha cominciato a vestirsi. Le ho detto di andare nuda. Ci siamo seduti tutti al tavolo, abbiamo fatto colazione e abbiamo parlato del programma per oggi.

Storie simili

Diventare Zoe

La mia futura moglie Annie aveva accettato un lavoro fuori città e la vedevo solo ogni due settimane circa. Mi mancava così tanto. Lei ed io eravamo diventati amanti a distanza. Aveva un volo di ritorno a casa venerdì sera. Stavo andando a prendere suo figlio Zakk dal suo dormitorio e noi due saremmo andati a prenderla all'aeroporto e ci saremmo goduti il ​​fine settimana insieme. Zakk è al suo primo anno di college e sta studiando per diventare un truccatore per il teatro e lo schermo. Lui e io non ci siamo davvero conosciuti e questo doveva essere il fine...

1K I più visti

Likes 0

La sorella della moglie è la puttana dell'ufficio!

Questa non è esattamente una storia normale che potresti trovare su xnxx. Ho trovato questo pubblicato in un forum insieme a un mucchio di commenti di giudizio. Lo sto solo ripubblicando per far divertire le persone. Il poster originale afferma che questo è tutto vero e che ha cambiato i nomi. La sorella di mia moglie è la puttana dell'ufficio e suo padre gliel'ha fatto fare! Katie ha sempre condiviso tutto con me e il percorso professionale di sua sorella è diventato un argomento di cui discutiamo a letto. Rosie ha sempre avuto un corpo delizioso ma non c'è molto da...

850 I più visti

Likes 0

Il furgone - Scopa mia moglie

Una sera io e mia moglie stavamo cenando, è venuto fuori l'argomento di una delle nostre fantasie. L'abbiamo chiamato il furgone. Era stata una nostra fantasia ricorrente prendere diversi ragazzi e farli scopare mia moglie nel retro di un furgone. Questa volta abbiamo deciso di farlo quindi abbiamo aspettato il weekend. Abbiamo noleggiato un furgone bianco per la notte e siamo andati in centro alla ricerca di alcuni ragazzi belli e sani. Indossava un mini abito nero scollato e aveva un letto rifatto nella parte posteriore. Abbiamo guidato per un po' e ci siamo imbattuti in un ragazzo che camminava da...

1.9K I più visti

Likes 1

Fantasia di schieramento

Voglio raccontarvi tutto del mio dispiegamento in Turchia. Ero solo e non avevo voglia di fare lo stesso di tutti gli altri ragazzi. Sai parlare con le ragazze dello stato sperando di poter organizzare qualcosa per quando torno. Ero in una stanza con 8 ragazzi in 4 letti a castello e volevo trovare qualcuno che fosse di stanza qui con la propria stanza. Forse anche una casa. Così sono andato al gruppo di vendita in cantiere su Facebook e ho iniziato a cercare un amico nell'elenco dei membri. Chissà, forse conoscevo qualcuno qui. Beh, mi sono imbattuto in una ragazza di...

2.4K I più visti

Likes 0

Sissy Lucy incontra suo padre

Ho circa 20 anni e gestisco un ristorante/bar locale. Sono 5 piedi e 8 e magro con lineamenti abbastanza femminili. Per la maggior parte delle persone sono solo Tom, un ragazzo normale che ha fidanzate occasionali, ama una birra e guarda il calcio. Per i miei amici più cari sono Lucy, una troia femminuccia che ama il cazzo. Di recente ho trovato un papà online. Era un uomo più anziano e più esperto. Abbiamo iniziato a chattare e gli ho inviato alcune foto e videoclip birichini di Lucy che suonava. Mentre parlavamo ho rivelato che mi piace essere dominato, mi è...

774 I più visti

Likes 0

La mia vera storia di vita: capitolo uno

Diverse persone mi hanno chiesto di raccontare la storia della mia vita poiché ho accennato ad alcune delle mie esperienze insolite. Quindi penso che il miglior punto da cui iniziare sia la notte in cui sono finiti i miei 10 anni di matrimonio. Era un venerdì sera e mio marito Tim è tornato a casa ubriaco. Questa era diventata la sua pratica abituale negli ultimi due anni. Ha affermato che il suo capo gli stava causando un aumento dello stress e ha dovuto fermarsi con i ragazzi per rilassarsi. All'inizio tornava a casa un po' brillo per quando portavo a letto...

752 I più visti

Likes 0

Dare un erede a Lord Ablington

Stavo oziando tutto il giorno aspettando il pranzo quando ho sentito la terribile notizia: Alan Lord Ablington era caduto da cavallo durante la caccia di lunedì mattina ed era completamente morto. Tommy Goodfellow si era fermato mentre andava ad Abbotsford quel martedì mattina per raccontarci, come sapeva, della mia precedente conoscenza con Lady Ablington. Ho provato un misto di emozioni. Lord Ablington aveva recentemente corteggiato e poi sposato la mia dolce metà d'infanzia, una certa Miss Amy Merry, alla quale ero rimasto immensamente affezionato, non si poteva biasimarla, Ablington possedeva la maggior parte del villaggio e molto altro ancora mentre la...

767 I più visti

Likes 0

Colto in flagrante_(0)

Colto con le mani nel sacco Questa esperienza ha coinvolto il mio conoscente Ben. Dico conoscente perché l'ho incontrato solo una volta prima, abbiamo parlato a malapena e non aveva molto legame con me: era il figlio della mia amica più grande Vicky. Conoscevo Vicky perché facevo volontariato nel suo negozio di animali e, anche dopo aver finito, ancora oggi restiamo buoni amici. All'epoca avevo 15 anni e Ben 13. Vicky mi ha invitato a fare un barbecue per festeggiare il suo compleanno, quindi insieme a molte altre persone ho accettato, ero il più giovane lì a parte Ben che è...

276 I più visti

Likes 0

Samantha e Kaylee_(0)

Avevo una vicina di nome Kaylee che era meravigliosa. Era alta, atletica e aveva un corpo sodo. Probabilmente circa 120 libbre. pelle abbronzata, capelli castano scuro. Ha sicuramente attirato la mia attenzione. Non era una troia, era più una provocazione. Abbiamo frequentato la stessa scuola superiore. L'ho vista spesso, ma non abbiamo parlato molto. Tutto in lei era ipnotizzante, il modo in cui i suoi capelli erano lunghi e avevano la giusta quantità di riccioli, le sue gambe, la figura sexy, aveva persino delle fossette sopra il sedere che potevo vedere quando era in bikini intorno alla piscina. Era una brava...

263 I più visti

Likes 0

La migliore sorella del mondo!!! Parte 2

La migliore sorella del mondo!!! Parte 2 Mi sono svegliato la mattina dopo più riposato di quanto mi fossi sentito da molto tempo. Gli eventi della notte precedente mi stavano attraversando la mente mentre iniziavo a prepararmi per la scuola. Sia io che Sydney ci amavamo molto, in un certo senso fraterno. Non avevo mai pensato a lei sessualmente, ma quando l'ho vista masturbarsi fino all'orgasmo mentre pensava a me... ho iniziato a vederla sotto una nuova luce. Ora la vedevo non solo come mia sorella maggiore, ma come una donna bella e sexy. Sono sceso al piano di sotto, la...

2.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.