Un sacco di piscio e merda..

2.2KReport
Un sacco di piscio e merda..

Avevo solo bisogno di mettere su questa storia. Questo tipo di mi eccita. far sapere al mondo cosa ho fatto. spero ti piaccia e divertiti lascia commenti.


Ciao, sono Sonia, un'indiana, una femmina. Questa è un'esperienza davvero fantastica che ho avuto e, per favore, non è un'opera di fantasia... è la sua vita reale... quindi allaccia le cinture di sicurezza....

Frequento un collegio.... in India stessa, e ho un bel corpo.... non molto sviluppato, ma è comunque bello da vedere e sono biondo.... ho i capelli lunghi, che mi piacciono levigato e raddrizzato.... Abbastanza su di me suppongo.... ecco la mia storia.... è cosa dell'ultimo anno; e avevo solo 14 anni... Sai come sono le ragazze. Parlano molto. Abbiamo anche parlato molto con i nostri amici di sesso e nudità, maschi ecc. Ho anche avuto la possibilità di divertirmi con le ragazze, come condividere la doccia o mostrarci le nostre parti intime, ma questo era il limite. Nessun contatto con me... abbiamo campi educativi ogni anno nella nostra scuola... dove per una settimana usciamo con le nostre case per visitare un posto o l'altro. I campi erano come al solito a dondolo. ci siamo divertiti un sacco in loro... la cosa migliore è stata che questa volta ci hanno dato stanze per stare con 4 ragazze in ogni stanza... quindi noi ragazze siamo semplicemente spaccate... la maggior parte delle volte ci muovevamo in bikini, o anche meno... (se pensi che le ragazze indiane non facciano queste cose, allora ti sbagli... noi in ostello facevamo molto di più di questo)... con me si applicavano le stesse regole... jus don non toccarmi...
L'ultima cosa era il viaggio di ritorno dal viaggio. Dopo una settimana passata a mangiare fuori, e anche quello soprattutto per le persone come noi, che seguono una dieta molto controllata, la mia pancia ha fatto un salto... ho dovuto solo cagare... e sfortunatamente era un autobus viaggio, quindi niente servizi igienici anche... dopo aver aspettato più di un'ora ci siamo fermati a pranzare in un dhaba. in aggiunta ai guai non c'era il bagno anche lì... chiedendo al proprietario mi ha suggerito di andare nei campi dall'altra parte della strada... mio dio, era già qualcosa... a pensarci bene, è una cazzata in una sorta di aperto mi ha acceso. Perché non avevo mai fatto una cosa del genere in vita mia... Ho detto alla mia matrona della mia chiamata della natura, e lei ha incaricato la domestica di accompagnarmi. I domestici sono uomini che ci accompagnano tutto il tempo, e fanno i lavori difficili per noi... Ero un po' riluttante a portare con me un uomo, ma poi mi sono riaccesa pensando "qualcuno mi vedeva prendere un merda". Oh!!

Abbiamo attraversato la strada, l'intera zona era piuttosto cespugliosa, ma siamo riusciti a trovare un posto appartato. Ho cominciato ad arrotolare le mie gonne quando si è girato e ha cominciato a camminare... oh mio dio... ecco il mio sogno di far vedere a un maschio le mie parti intime... ho sbottato all'improvviso, e gli ho chiesto di no di andare, ad aspettarmi... come potrebbe esserci qualche animale o rettile tra i cespugli e io ho molta paura di loro... anche lui si è fermato, e nel frattempo io mi ero tirato giù le mutandine... avuto uno shock. Probabilmente la fica più giovane che avesse mai visto... lo vedevo venire duro. Ma lui continuava a vedermi da lì... mi sono seduto e ho cominciato a cagare... avevo bisogno di qualcosa a cui aggrapparmi, per fare pressione... gli ho chiesto di avvicinarsi e gli ho preso la mano... era una mano veramente ruvida e oscura...; immagina quella stessa mano che mi strofina il clitoride... aaawww....

Stavo per pisciare e lui mi ha impedito di farlo. Mi ha chiesto di non pisciare lì... Non ho davvero capito né lui né il suo ordine, ma l'ho semplicemente seguito... una volta che ho finito con la mia merda; Avevo bisogno di ripulire... gli ho chiesto dell'acqua, e poi ho capito che non c'era acqua... mi aveva chiesto di non pisciare perché dovevo pulirmi con la pipì... ho deciso di agire inconsapevole e gioca anche io... Gli ho chiesto di nuovo dell'acqua, e poi ha sorriso e mi ha detto cosa aveva in mente. Gli ho chiesto se gli sarebbe piaciuto fare gli onori di casa. Ha prontamente accettato. Abbiamo spostato il nostro posto, come in mi sono alzato e mi sono seduto di nuovo in un altro posto... è andato a sedersi dietro di me e mi ha messo la mano tra le gambe. ha toccato la mia figa vergine... la sua mano era davvero ruvida, e grande... la sua ruvidità si sentiva ancora di più sulla mia figa morbida... mi stava toccando... ha infranto le mie regole... ma io ero dentro nessuna voglia di fermarlo... mi ha toccato di nuovo sulle labbra della mia fica... mi ha chiesto di pisciare lentamente e in piccole quantità. Ha aperto le labbra della mia figa, con le sue dita, e quasi istantaneamente il mio piscio ha cominciato a fuoriuscire sulla sua grande mano...

Ha preso la mano a coppa, per prenderne una manciata, e poi mi sono fermato automaticamente... non sono state dette parole e non sono stati fatti segni. Era tutto così automatico, così fluido, come se lo avessimo praticato innumerevoli volte. Ha preso la mano sul mio culo e l'ha pulito. Strofinando lentamente la sua mano sul mio buco del culo... mi lasciai davvero andare, per sentirlo... e lui lasciò che le sue dita strofinassero il taglio dentro di me. Volevo che mettesse il dito nel mio buco del culo, ma non osavo chiederglielo. Ha di nuovo messo la mano in avanti e ha aperto le mie labbra... abbiamo fatto questo, finché tutto il mio piscio non è finito. Questa volta ha impiegato più tempo di qualsiasi altro per pulirlo. Continuava a strofinarsi tra le mie natiche e ad accarezzare me e il mio piccolo buco stretto... poi mi ha chiesto di chinarmi in avanti e di mostrargli se il mio buco era davvero ripulito, o qualcosa era rimasto lì. Ho subito di nuovo seguito l'ordine. Mi piego in avanti in posizione pecorina, esponendo il mio buco al massimo che potrebbe essere. Mi ha messo le mani sui glutei e li ha aperti. Poi ha emesso un suono disgustato e ha detto, oh ho... C'è ancora un sacco di merda spalmata nelle tue natiche. Cosa dovremmo fare ora... lasciandomi solo così, è venuto e si è messo di fronte a me. E aprendosi abbassando il pigiama ha detto che c'è solo una via d'uscita ora, che me lo lavo con la mia pipì.

OH MIO DIO.... era qualcosa... ha tirato fuori il suo cazzo, ed era come un tubo di gomma... così lungo e così spesso... volevo ardentemente toccarlo... questo era per la prima volta che avevo visto un vero pene. era così bello. Tante cose stavano accadendo all'improvviso in un solo giorno. È andato dietro di me, e con una mano mi ha aperto le guance, e con l'altra ha posizionato il suo cazzo per mirare al mio buco. Iniziò a pisciare a tutta pressione, e potevo sentire il liquido caldo entrare davvero nel mio buco. Ha continuato la cosa per circa 30 secondi, poi è venuto e si è messo di fronte a me. Il suo uccello era ancora in giro. Mi ha detto, ora sei pulito. Mi stavo davvero eccitando; Gli ho chiesto, posso toccare la tua cosa. Voglio ringraziarti per tutto quello che mi hai fatto. Posso toccarlo solo una volta? Era come puoi, ma c'è una condizione. Non puoi usare le mani per toccarlo. Ora questa era una grande cattura. E non puoi nemmeno alzarti Quindi in pratica voleva che gli baciassi il cazzo. sembrava un po' inverosimile, e non sapevo se ero davvero pronto per questo, ma il caldo era così tanto che ho appena chiuso gli occhi e aperto la bocca, tirando fuori la lingua. Si è fatto avanti e ha toccato il suo cazzo sulla mia lingua. Potevo sentire il sapore della sua pipì, il liquido caldo era ancora attaccato lì. L'ho baciato lentamente e poi l'ho preso in bocca. L'ha spinto dentro, fino a quando è andato a fondo, e poi quando ho quasi soffocato si è fermato... ne stavo assaporando il sapore, quando all'improvviso ha cominciato a farmi pipì in bocca... oh merda... in realtà mi ha pisciato in bocca. Non c'era spazio per farlo uscire, perché il suo grosso cazzo grasso, mi aveva riempito la bocca e si era aperto completamente... e lui lo sapeva. Stava pisciando e ho dovuto berlo. Per aumentare la mia eccitazione, ho sentito che le sue mani erano tornate sul mio culo. Mi ha aperto le chiappe e ha cercato di toccarmi il buco del culo. all'inizio è stato difficile perché l'avevo stretto, ma poi lentamente mi sono rilassato e lui è entrato e uscito... cazzo... è stato fantastico... ogni tanto aggiungeva un altro dito, per aumentare il dolore, ma poi l'ho tolto. Tutto era così perfettamente ritmato. Il suo uccello stava ancora trasudando le ultime gocce del suo piscio nella mia bocca. Avevo cominciato a succhiargli il cazzo ormai, come avevo visto in molti film xxx. Mi stavo godendo l'aroma e il sapore della sua pelle, del suo cazzo, del suo piscio e probabilmente del suo sperma. ma prima che potessi farlo venire davvero, ha tirato fuori la sua cosa e ha inserito tre dita nel mio buco del culo come per dargli un ultimo tocco di dolore. Si fermò e li tenne lì per un po', e poi lentamente li tirò fuori uno per uno, rilassando il mio buco. Mi portò le dita alla bocca e me ne diede una da leccare. Ho fatto proprio questo. Poi si portò la mano alla bocca e le leccò e succhiò tutte e tre le dita. Dopodiché si è limitato a fare un passo indietro, ha cominciato a tirarsi su il pigiama e mi ha chiesto di vestirmi perché eravamo molto tardi...

Questo è stato un giorno fantastico della mia vita. Sono successe così tante cose così velocemente e in pochissimo tempo. lasciate i vostri commenti e se vedo un reale apprezzamento per le mie capacità, potrei scrivere del giorno in cui ero solo in casa, e proprio quest'uomo mi ha davvero scopato come una puttana, o del giorno in cui ha raccontato un piccolo segreto al uomo dell'acqua, e come si è divertito con me in bagno...

Storie simili

Diventare Zoe

La mia futura moglie Annie aveva accettato un lavoro fuori città e la vedevo solo ogni due settimane circa. Mi mancava così tanto. Lei ed io eravamo diventati amanti a distanza. Aveva un volo di ritorno a casa venerdì sera. Stavo andando a prendere suo figlio Zakk dal suo dormitorio e noi due saremmo andati a prenderla all'aeroporto e ci saremmo goduti il ​​fine settimana insieme. Zakk è al suo primo anno di college e sta studiando per diventare un truccatore per il teatro e lo schermo. Lui e io non ci siamo davvero conosciuti e questo doveva essere il fine...

1.1K I più visti

Likes 0

Allenamento 07

Mi è davvero piaciuto essere usato da Jim. La mia figa del culo sembrava vuota senza il suo grosso cazzo nero dentro. Il sesso con mia moglie era ancora soddisfacente, su questo non c'erano dubbi, ma stare con Jim era diverso. Ammetto di aver avuto una distrazione abbastanza significativa nella mia vita pensando a lui. Ero assolutamente brava al 100% a farmi usare da lui per il suo piacere, essendo la sua cagna o fica, se vuoi. Il piacere che ho provato nell'essere usato come un giocattolo da scopare da Jim era difficile da descrivere, anche a me stesso. Il mio...

346 I più visti

Likes 0

Tempo in gioventù_(0)

Sono entrato nella chiesa dove ogni giovedì si tiene il gruppo giovanile a cui vado. Di solito arrivo lì un'ora o due prima per dare una mano. La mia amica Anah mi ha sorpreso abbracciandomi forte mentre entravo. Anah, cosa fai qui così presto? chiesi ricambiando l'abbraccio. Beh, di solito arrivi qui prima di chiunque altro, e io non avevo niente da fare, quindi ho pensato di venire e uscire insieme. Non passiamo abbastanza tempo l'uno con l'altro, disse alzando lo sguardo alla mia con grandi e teneri occhi azzurri che erano complimentati sia dai suoi lunghi capelli biondi che dal...

377 I più visti

Likes 0

DONNE ANZIANE_(1)

Storia di Fbailey numero 219 Donne anziane Quando ho compiuto sedici anni mia madre era impegnata con me. Papà non c'era mai e quando c'era, non c'era ancora. Era il tuo venditore ambulante preverbale. Era un donnaiolo, un ubriacone e una misera scusa per un essere umano. Ha fornito un tetto sopra le nostre teste, ma questo è tutto. La mamma lavorava per pagare il cibo che mangiavamo e i vestiti che avevamo addosso. Ho avviato la mia attività di giardinaggio quella primavera. Ho distribuito volantini in un bel quartiere appena fuori città e ho trovato subito un paio di lavori...

1K I più visti

Likes 2

LA FAMIGLIA DI KRISTI 4_(1)

CAPITOLO QUARTO Quando arrivarono nella sua camera da letto, Roger entrò per primo. Notò per la prima volta che Bob era seduto nella sua poltrona reclinabile, apparentemente a riposo. Guardando il letto, vide che Erin era inginocchiata sul letto e si aggrappava alle sbarre della testiera. Guardando più da vicino, si rese conto che non aveva scelta. I suoi polsi erano legati alla testiera, costringendola a inginocchiarsi, le sue tette penzolanti dal suo petto che gravitavano sul lenzuolo sotto di lei. Tieni quelle gambe aperte puttana! Mi piace guardare il tuo bel culetto. Saremo pronti per il secondo round tra un...

942 I più visti

Likes 1

Non c'era altro modo Pt. II

Perché, pensavo volessi scoparti mia moglie? L'uomo con la pistola ha risposto: Lo faremo, e tu puoi succhiarmi il cazzo mentre quei due fanno a modo loro, altrimenti Tom! Faresti meglio a fare come dico ventosa! Ho guardato mio marito incredulo per quello che stavo sentendo, un uomo che gli diceva di succhiargli il cazzo ma poi c'era di nuovo coinvolta una pistola. Le mani che mi stavano afferrando il culo e spingendo il loro cazzo dentro di me fino in fondo e poi macinando hanno iniziato a tirarsi fuori. Stava guardando l'uomo armato e l'ho sentito dire: Ecco, lascia che...

737 I più visti

Likes 0

OOPS 3

OOPS 3 Durante la cena con mio marito Nathan e suo figlio Nate ho ripreso l'argomento di cui avevo parlato con le mie amiche a partire dalla nostra promessa reciproca. Ora ci siamo promessi la totale verità l'un l'altro dissi Prendendo un caffè oggi, Natalie ha detto di aver sorpreso suo figlio e 3 dei suoi amici a masturbarsi nelle sue mutandine e pensa che tutti i ragazzi lo facciano Quindi Nathan, l'hai fatto come un ragazzo? Strewth, è un po' imbarazzante chiederlo? disse Nathan Ho guardato Nate con aria interrogativa perché sapevo che aveva annusato il mio ma non ero...

657 I più visti

Likes 0

VENDITORE DI LINGERIE

Cindy si guardò allo specchio e dopo aver fissato il suo corpo fuori misura per diversi secondi, scoppiò in lacrime mentre i suoi rotoli di grasso cominciavano a tremare dolcemente al ritmo dei suoi singhiozzi!!! Anche se non era molto alta, portava con sé ben duecentocinquantacinque libbre sulla sua grossa corporatura ossuta, e mentre singhiozzava, i suoi enormi seni, che le pendevano quasi fino alla vita, dondolavano avanti e indietro mentre il le lacrime le rigavano le guance fino ai capezzoli!!! Era passato così tanto tempo dall'ultima volta che aveva avuto un uomo che una volta scherzò tra sé e sé...

352 I più visti

Likes 0

Colto in flagrante_(9)

Mi chiamo Carla e sono una studentessa universitaria di 19 anni. Vivo con la mia migliore amica Sarah in un appartamento che i suoi genitori pagano per lei. Il padre di Sarah ha fondato un'azienda che ha funzionato davvero bene e ora ha i soldi da spendere per Sarah quando vuole. Più su di me, sono circa 5'4 con lunghi capelli castano scuro, con una corporatura snella. Ecco la storia di come ho imparato qualcosa in più su me stesso e su Sarah. Sarah era stupenda, era il tipo di ragazza che quando camminavi lungo il corridoio i ragazzi ti fissavano...

2.9K I più visti

Likes 0

Perché le cose succedono sempre a me

Perché le cose mi succedono sempre Prima di iniziare mi rendo conto che non ci sono molti uomini che vanno in giro con un cazzo da 12 pollici. E quindi l'ho soprannominata una fantasia e una farsa. Basta già detto alla storia. Mi chiamo Samuel Longfellow, sono il proprietario di una delle più grandi società di sicurezza dello stato. È così che guadagno i miei soldi (sette cifre all'anno) La mia passione è la ricerca sulla fauna selvatica e ho una borsa di studio presso il college locale. Faccio le mie ricerche nella mia fattoria di 680 acri. Ora la mia...

2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.