Il furgone - Scopa mia moglie

1.8KReport
Il furgone - Scopa mia moglie

Una sera io e mia moglie stavamo cenando, è venuto fuori l'argomento di una delle nostre fantasie. L'abbiamo chiamato il furgone. Era stata una nostra fantasia ricorrente prendere diversi ragazzi e farli scopare mia moglie nel retro di un furgone.
Questa volta abbiamo deciso di farlo quindi abbiamo aspettato il weekend. Abbiamo noleggiato un furgone bianco per la notte e siamo andati in centro alla ricerca di alcuni ragazzi belli e sani. Indossava un mini abito nero scollato e aveva un letto rifatto nella parte posteriore. Abbiamo guidato per un po' e ci siamo imbattuti in un ragazzo che camminava da solo. Mi sono fermato vicino a lui e mia moglie ha aperto la porta e ha detto "hey dolcezza, vuoi scoparmi? Sicuro! Disse con un sorrisetto. Lui è salito e ho iniziato a guidare. Non appena ha chiuso la porta, lei gli ha abbassato i pantaloni e gli ha succhiato il cazzo per tutto quello che valeva. Dopo alcuni minuti, l'ha spinta indietro, l'ha girata, il culo per aria e ha iniziato a scoparla più forte che poteva. Lei gemette di gioia e sbatté contro di lui mentre allungava la mano indietro e afferrava le sue palle che erano già inzuppate dalla sua dolce figa zampillante. Mentre si tirava fuori e lei si girava rapidamente per ingoiare il suo dolce sperma, i flussi caldi le scendevano in gola ma c'era più di quanto si aspettasse, e le scorrevano lungo il mento e gocciolavano sui suoi capezzoli eretti. Lei leccò e succhiò il suo cazzo finché non fu asciutto.
Quando ha finito, si è riparato e l'ho lasciato dove l'avevamo preso. Se ne andò un po' più felice di prima. Cerchiamo sempre di rendere il mondo un posto migliore!
Ho guardato mia moglie, che era sdraiata sulla schiena e si asciugava lo sperma dal viso e lo leccava dalle dita. Chi è il prossimo? Ha chiesto con un sorriso?
Ho messo in moto il furgone e ho guidato lungo la strada, alla ricerca della nostra prossima avventura. Ci siamo fermati a un benzinaio per fare il pieno. Mentre stavo pompando benzina, una macchina si è fermata alla pompa successiva. C'erano 5 ragazzi in macchina. Tutti sembravano puliti e di bell'aspetto. Mi sono avvicinato e ho detto a uno di loro che c'era qualcosa nel retro del furgone a cui potrebbe voler dare un'occhiata. È sceso, mi ha lanciato uno sguardo strano e ha sbirciato nel retro del furgone. I suoi occhi si sono spalancati e gli ho chiesto se volevano fare un giro. Rise e tornò di corsa dai suoi amici. Parcheggiarono la macchina e salirono tutti sul furgone. Finii di fare benzina e mi allontanai dalla stazione di servizio. Tutti e cinque i ragazzi la fissarono per un po'. Aveva ancora la sborra in faccia dal primo ragazzo. Era bella. Sdraiata sulla schiena con uno sguardo ubriaco negli occhi, disse a tutti di spogliarsi. Tre di loro si spogliarono subito, ma gli altri due erano un po' timidi e rimasero indietro a guardare. Ha deciso di iniziare con uno dei timidi. Lentamente gli aprì la cerniera dei pantaloni e li abbassò esponendo il suo cazzo mentre le sue mutande toccavano terra. Ha preso il suo cazzo in bocca e le sue palle tra le mani e ha cominciato a leccare e succhiare il suo cazzo gonfio. Con un cazzo in bocca, un altro le ha sollevato il culo ed è scivolato nella sua figa già bagnata; le ha messo un pollice su per il culo e ha cominciato a picchiarla.
Guardando indietro nello specchietto retrovisore, tutto quello che potevo vedere era un casino di corpi che circondavano mia moglie. Erano in cerchio intorno a lei e anche l'altro timido era svestito. Stavano accarezzando i loro cazzi e tutti si sono alternati nel scopare la sua figa inzuppata di sperma. Aveva un cazzo in bocca e ne stava accarezzando un altro con la mano. Si stava anche opponendo a chi la scopava da dietro, era in paradiso. Gli altri due stavano giocando con le sue tette e si masturbavano. Le soffiò in bocca il suo batuffolo e lei inghiottì ogni boccone, poi cambiò posto con quello al suo fianco. Le ha afferrato la nuca e le ha infilato il cazzo in gola, le ha scopato la bocca fino a riempirla del suo sperma caldo e lei ha ingoiato ogni goccia. Ne aveva ancora tre da fare. Volevo vederla prenderla in giro, ho detto loro di costringerla a scendere e scoparla come la puttana che era.
Come se quello fosse il segnale che stavano aspettando, le hanno costretto la testa a terra, le hanno tenuto le braccia dietro la schiena e le hanno strappato il vestito da dietro, uno di loro ha tirato fuori un coltello butterato (che mi ha reso un po' nervoso) e tagliarle il reggiseno. Mentre le tenevano la testa abbassata, a turno le scopavano il culo, ognuno veniva di nuovo e ho visto lo sperma scintillante che scorreva lungo l'interno delle sue cosce. Ho accostato in un punto buio di un parcheggio Wal-Mart e sono salito sul retro, le ho afferrato la nuca e l'ho sollevata mentre le stavano ancora scopando il culo e ho forzato il mio cazzo duro fino in fondo alla sua gola come avrebbe fatto vai, non riusciva a respirare, e l'ho tenuta lì così per tutto il tempo che ho pensato che potesse sopportarlo. Proprio mentre stava per svenire, ho tirato fuori e lei ha boccheggiato per aria e si è lasciata cadere sul pavimento del furgone. Allo stesso tempo, ha tirato fuori il suo cazzo dal suo culo ed è venuto sulla sua schiena mentre era sdraiata sul pavimento. Si è spostato e l'ho afferrata per i fianchi e le ho sollevato il culo, le mie mani erano bagnate di sperma che copriva il suo corpo, il mio cazzo scivolò facilmente nel suo culo ben lubrificato e io venni rapidamente, seppellendo il mio cazzo dentro il suo corpo floscio. Ho tirato fuori e lei è crollata di nuovo sul pavimento del furgone.
Ci siamo tutti rifatti, lasciandola sdraiata in una pozza di sudore e sperma. Li ho riaccompagnati alla loro macchina, ci siamo scambiati i numeri di telefono in modo che potessimo incontrarci di nuovo. Ho guardato nello specchietto retrovisore mentre tornavo a casa e ho visto che mia moglie era rotolata sulla schiena, i suoi occhi erano semiaperti e aveva un grande sorriso sul viso. Inutile dire che abbiamo in programma di prendere presto un altro furgone.

Storie simili

Non c'era altro modo Pt. II

Perché, pensavo volessi scoparti mia moglie? L'uomo con la pistola ha risposto: Lo faremo, e tu puoi succhiarmi il cazzo mentre quei due fanno a modo loro, altrimenti Tom! Faresti meglio a fare come dico ventosa! Ho guardato mio marito incredulo per quello che stavo sentendo, un uomo che gli diceva di succhiargli il cazzo ma poi c'era di nuovo coinvolta una pistola. Le mani che mi stavano afferrando il culo e spingendo il loro cazzo dentro di me fino in fondo e poi macinando hanno iniziato a tirarsi fuori. Stava guardando l'uomo armato e l'ho sentito dire: Ecco, lascia che...

595 I più visti

Likes 0

Fantasy-mores un mistero

*nota: questa storia include personaggi e comportamenti immaginari, non messi in realtà allo scopo di praticare o non partecipare a feste, qualunque cosa significhi. puoi ridere, piangere o persino scagliarti, ma nessuna colpa può essere attribuita all'autore per i tuoi sentimenti Ehi, ti piace davvero giocare con quella piccola cosa sexy lì, vero? Sei un dolce piccolo idiota, vero? Dai, te lo succhio subito qui e ora. I 18 anni. la vecchia ragazza nera si è tolta il reggiseno, e poi le mutandine, poi è scesa davanti al quattordicenne. vecchio ragazzo bianco, e lo ha davvero succhiato, succhiando via lì sulla...

754 I più visti

Likes 0

Poteri espliciti

Questa è la mia prima storia in assoluto, l'ho riletta ma per favore non voglio che un gruppo di insegnanti di inglese abusi della mia grammatica. Le critiche costruttive vanno bene, ma nessuna roba del genere era merda, ecc. Avevo sempre saputo di essere speciale da bambino mentre crescevo. Non solo perché era quello che dicevano i miei genitori, ma perché sapevo di avere questi poteri. Ho scoperto che potevo plasmare il cambiamento alla giovane età di 13 anni, ma sapendo già cosa succede ai mostri con poteri del genere, l'ho tenuto per me. Ovviamente questo è anche il momento in...

679 I più visti

Likes 0

Memorie

Estratto dalle memorie di Stan R. Shealton, autore pubblicato: ...poche ore dopo, scappando lentamente dal sogno, mi sono sentito come se stessi lasciando un posto in cui ero stato per anni, come se appartenessi a quel posto. Mi sono svegliato con le immagini ancora nella mia visione e la sensazione più sensuale delle onde di succosa umidità che scorre sul mio corpo. Continuai a gemere in modo incontrollabile, i miei piedi affondavano nel materasso permettendo ai miei fianchi di fluire in avanti, ancora e ancora. Rendendomi conto in quel momento che stavo stringendo qualcosa, abbassai lo sguardo per vedere gli occhi...

627 I più visti

Likes 0

Fallout: Le avventure mai raccontate

Ehi ragazzi, questa è la prima volta che scrivo una storia, ditemi cosa ne pensate e se dovrei continuare Angel è una ragazzina. Ha vissuto in un caveau per tutta la sua vita, o almeno lo ha fatto finché suo padre non ha lasciato il caveau. Dovrei rallentare, il Vault 101 è sempre stato sicuro e le persone erano gentili tra loro. Tu e tuo padre avete vissuto nel caveau per tutta la vita e sapevate che fuori c'era un mondo, ma non sapevate cosa ci fosse là fuori. Nel caveau le persone si aiutavano a vicenda, c'era cibo e acqua...

542 I più visti

Likes 0

Da curioso a prima volta!

Innanzitutto vorrei iniziare dicendo che la mia storia sarà un po’ lunga, dato che vorrei aggiungere tutti i dettagli! Inizierò dicendo che mi sono sempre considerato un ragazzo etero. Non ho problemi ad attrarre il sesso opposto e non avevo idea di fare lo stesso anche con lo stesso sesso. Mi dicono sempre che sono bello. Ho una corporatura da nuotatore. Sono molto ben equipaggiato e mi dicono che ho un bel sedere :). Non mi sarei mai aspettato di fare qualcosa di sessuale con un altro maschio fino a quando................... Ero nella tarda adolescenza e avevo alcuni amici con cui...

466 I più visti

Likes 0

Il ragazzo dei miei sogni è diventato il mio amante.

La mia storia inizia in modo normale, come la torta di mele e l'America. (i nomi verranno utilizzati per nascondere l'identità dei seguenti.) Mi chiamo Matt, sono una matricola al liceo. Ho lunghi capelli castani ricci che i ragazzi adorano di me. Peso circa 180 libbre ma sono tutti muscoli perché mi alleno tutti i giorni dopo la scuola. Sono alto 6'2 piedi e ho occhi azzurri profondi. basta parlare di me adesso riguardo al mio amante. Il mio amante Justin è alto circa 6'3 piedi e molto magro. indossa sempre questi pantaloni da jogging sexy a scuola con una maglietta...

449 I più visti

Likes 0

L'influenza a scuola [Capitolo 1]

Ehi, sono Noah, il personaggio principale forse si potrebbe dire per questo e mi considero un bravo ragazzo. Frequento una scuola privata nella periferia di Londra e vivo con mia mamma e mia sorella gemella Charlotte o Sha come preferisce da chiamare. Sono all'ultimo anno di scuola e non mi considero popolare, ma non litigo con molte persone e sembra che a tutti piaccia stare con me (spero che non sembri troppo ossessionato da me stesso). Sono alto 6'3 ma non sono incredibilmente magro, ho addominali visibili e una discreta quantità di muscoli ovunque sia necessario a causa di tutti gli...

456 I più visti

Likes 0

My Live-in Maid - La nuova vita della vedova indiana all'estero.-07

My Live-in Maid - La nuova vita di una vedova indiana all'estero.- 7 Una vedova bambina Live in Maid va all'estero La sensualità e la sottomissione Nella Parte 6 leggi Ma eccola qui, che rinuncia alla sua castità e agisce per lussuria nel letto di un giovane con l'età solo di suo fratello minore, e addirittura lo riconosce sottomesso come il suo nuovo signore e marito, IMPENSABILE. Questo è un atto di follia, Anu finalmente affronta il fatto che le sue azioni sarebbero e saranno comunque condannate nel suo villaggio e lei sarà ripudiata e denunciata di ogni onore come donna...

403 I più visti

Likes 0

Un volo da ricordare

La mia esperienza ad alta quota Ho trascorso l'estate all'Università della California a Berkeley, studiando arabo, quando sono dovuto tornare a casa in Alabama. I miei numerosi voli in coincidenza hanno reso la tariffa più economica, ma ci è voluto molto più tempo per tornare a casa. Non sapevo che più tardi quel giorno avrei voluto avere più tempo su uno dei miei voli, non di meno. Salii su un aereo del Southwest in Arizona, diretto a Birmingham nel primo pomeriggio, e scelsi un posto vicino al retro dell'aereo. Ho tirato fuori un libro e avevo appena finito le prime pagine...

206 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.