Colto in flagrante_(9)

1.5KReport
Colto in flagrante_(9)

Mi chiamo Carla e sono una studentessa universitaria di 19 anni. Vivo con la mia migliore amica Sarah in un appartamento che i suoi genitori pagano per lei. Il padre di Sarah ha fondato un'azienda che ha funzionato davvero bene e ora ha i soldi da spendere per Sarah quando vuole. Più su di me, sono circa 5'4 "con lunghi capelli castano scuro, con una corporatura snella. Ecco la storia di come ho imparato qualcosa in più su me stesso e su Sarah.

Sarah era stupenda, era il tipo di ragazza che quando camminavi lungo il corridoio i ragazzi ti fissavano pensando a come sarebbe stato stare con lei. Aveva lunghi capelli biondi che aveva sempre stirato, gambe che sembravano andare avanti per chilometri e un culo perfetto che sfoggiava in jeans attillati.

Il nostro appartamento aveva le nostre stanze l'una di fronte all'altra, con ognuno di noi che riceveva il proprio bagno. Questo ha fatto sì che difficilmente mettessimo piede nella stanza degli altri senza il nostro permesso. Oggi però dovevo andare nella sua stanza per vedere se aveva una maglietta da prestarmi, dato che tutte le mie erano sporche, perché avevo un gran bisogno di andare a fare il bucato. Entrai nella sua stanza e mi diressi verso il suo comò, entrai nel suo cassetto e trovai una bella maglietta bianca che mi stava stretta sul corpo, mettendo in mostra le mie tette medie. Dopo aver chiuso la porta e girato intorno, i miei occhi hanno colto qualcosa che si nascondeva per metà sotto il materasso del suo letto. Mentre sollevavo il bordo del materasso, mi sono reso conto di cosa aveva attirato la mia attenzione, era un dildo di gomma di 10 piedi con una cinghia collegata.

Non ero la ragazza sessualmente più attiva di sempre, quindi non ho capito subito perché avesse un cinturino collegato. Poi ho capito che Sarah era lesbica. Non ci avevo mai pensato, ma Sarah non aveva mai avuto un ragazzo fisso, solo ragazzi che incontrava alle feste, che si era riportata indietro e da cui si era fottuta. Ma non avevo mai visto nemmeno una ragazza con cui fosse così vicina a fare queste cose.

Accidenti, il pensiero di Sarah con un'altra ragazza era in realtà piuttosto eccitante. Era a scuola in quel momento, quindi sapevo di avere tempo, ho preso il dildo da sotto il suo materasso. Poi mi sono sdraiato sul suo letto e ho alzato la gonna e poi ho tirato giù le mie mutandine nere. Ho passato il dildo sopra la mia fessura prima di inserirlo lentamente lì dentro, era molto più grande di molti dei ragazzi con cui mi trovo, e vorrei che fossero grandi quanto lo era. Quando l'ho inserito il più lontano possibile, l'ho fatto scorrere lentamente fuori e l'ho reinserito. Lentamente all'inizio, ma man mano che il piacere aumentava più velocemente andavo, non mi ci è voluto molto per ......

"Che cazzo pensi di fare!" gridò Sarah dalla porta.

"Perché sei nella mia stanza!"

Per qualche ragione lei in piedi lì a cogliermi sul fatto non mi ha mai fermato e presto ho sentito la meravigliosa sensazione di un orgasmo placarsi su di me. Ho chiuso gli occhi e ho appoggiato la testa all'indietro, poi ho sentito il letto spostarsi come se qualcuno fosse appena arrivato e fosse sul letto adesso, ho aperto gli occhi per vedere Sarah che si chinava su di me. Ha abbassato la testa e ha iniziato a baciarmi, non sapevo cosa mi fosse preso, ma l'ho afferrata per la nuca e ho iniziato a baciarla.

Ci sdraiammo insieme, le gambe intrecciate e l'una sull'altra. Poi ho sentito la sua mano passare tra le mie gambe e iniziare a massaggiare la mia figa dolorante.

"Dio", ho pensato tra me e me, "devo essere ammollo laggiù".

Era come se potesse leggermi nel pensiero perché non appena ho finito di pensare che ha detto "Se sei così, posso solo immaginare quanto sono bagnata".

Con questo sono uscito da sotto di lei e sono andato alla cerniera dei suoi pantaloni. Li ho sganciati e lentamente li ho tirati giù, aveva ragione. Le sue mutandine erano fradicie sul cavallo, quindi le ho tolte mentre lei si toglieva la maglietta. Ho baciato la mia coscia seguendo il calore proveniente dalla sua figa. Le ho dato un bacio sulle labbra prima di far scivolare la mia lingua nella sua fessura. Rabbrividì alla sensazione del mio respiro laggiù, quindi allargai le sue labbra prima di inserire un dito e poi due nella sua fica in attesa. Dopo un po' di ditalini, ho sostituito le mie dita con la mia lingua. Questa è la prima volta che mangio la figa, ho pensato tra me e me come mi sarebbe piaciuto. Immagino di aver pensato bene, perché presto lei stava macinando la sua figa sulla mia faccia di più, la mia lingua si mosse e le leccò tutta la sua figa trascorrendo la maggior parte del mio tempo sul suo clitoride. Presto mi aveva spinto la faccia nella sua figa con una mano, e con l'altra si era aggrappata alle lenzuola.

"O mio dio" esclamò, "non fermarti, o mio dio, per favore, non farlo".

Dopo che il suo orgasmo si è calmato, sono risalito sul letto e le ho dato un assaggio della festa che avevo appena fatto. Ci siamo baciati appassionatamente per un po', prima che lei dicesse "Penso che sia il tuo turno ora".

Detto questo, prese la cinghia dal pavimento e se la fece scivolare sulle gambe prima di allacciare la cintura. Mi sono sdraiato a guardarla prima che si posizionasse tra le mie gambe, si sollevò su di esse prima di entrare lentamente nella mia figa. Non ero ancora abituato alle sue dimensioni dal mio ultimo incontro con esso una buona ora fa. Sarah appena martellandomi la figa con il cazzo di gomma, era meglio di qualsiasi altra scopata che avessi da qualsiasi ragazzo. Era implacabile per rendere la mia prima esperienza lesbica fantastica, e ragazzo stava facendo un buon lavoro. Ha mantenuto il suo ritmo e mi ha incontrato spinta dopo spinta, poi ho sperimentato l'orgasmo più incredibile della mia vita, è iniziato dalle dita dei piedi e ha preso il controllo di tutto il mio corpo, mandando il mio corpo a tremare. Sarah non si è fermata finché non si è calmata prima di sdraiarsi accanto a me, tenendoci stretti, ci siamo addormentati.

Mi svegliai più tardi quel pomeriggio e trovai Sarah sotto la doccia. Ho deciso di unirmi a lei dato che l'odore del sesso mi attanagliava. Ho aperto la porta mentre lei aveva voltato le spalle e ho fatto scivolare le mie braccia intorno a lei tastandole le tette.

"Mi hai spaventato per un secondo lì", ha detto, "Vedo che sei ancora affamato di più però."

Si è girata in modo che potessi prendere uno dei suoi capezzoli nella mia bocca, l'ho leccato e mi sono allontanato prima di fermarmi e cambiare i capezzoli. Sarah si stava decisamente divertendo dato che non aveva detto una vera parola a parte i gemiti per tutto il tempo. Poi ha tolto la mia testa dai suoi capezzoli e mi ha dato un lungo e profondo bacio alla francese appassionato.

Poi si è fatta strada con un bacio sul mio viso e ha leccato un po' ciascuno dei miei capezzoli prima di continuare lungo il mio stomaco fino alla mia figa. Ha abbassato la testa tra le mie gambe per ottenere un punto migliore per leccare la mia figa dolorante. Potresti dire che questa non era la sua prima volta che leccava la figa perché è entrata proprio lì e ha trovato il mio clitoride, ha dovuto solo succhiarlo e leccarlo per farmi afferrare le cose del sapone accantonare e provare l'ennesimo incredibile orgasmo. Sono fortunato che l'acqua mi stesse colpendo perché se non lo fosse sono sicuro che sarei svenuto sotto quella.

Poi, dopo aver chiuso l'acqua e finito di pulire, abbiamo sentito i suoni di un ragazzo che si lamentava nella stanza di Sarah. Io e lei ci siamo diretti lentamente verso la porta per guardarci intorno, i miei seni seduti sulla parte superiore della sua testa ci siamo guardati intorno per vedere il nostro padrone di casa che si masturbava il suo cazzo nella mia figa ricoperta di succo di perizoma.

Storie simili

Tattia Capitolo 2: Tat l'acquirente di donne

Tattia Capitolo 2: Tat l'acquirente di donne La polizia è arrivata venti minuti dopo. I testimoni sono stati inutili. Uno ha appena sentito uno sparo e basta. Un altro ha visto quello che hanno descritto come un uccello gigante o un pipistrello che volava fuori da una finestra trasportando una ragazza. E poi c'è stata la questione della sorella che è svenuta sulla scena. Era fatta di qualcosa quando la polizia l'ha trovata. Un disegnatore le ha chiesto di descrivere ciò che ha visto. Emetti un mandato d'arresto per Dracula. Disse il capitano della polizia poco prima di posizionare lo schizzo...

108 I più visti

Likes 0

ESTATE HO COMPIUTO 13

Con le mie scarpe e i miei vestiti in mano, ho camminato nel bosco indossando solo la mia biancheria intima bianca. La mia faccia era calda per l'imbarazzo, la rabbia e qualcos'altro su cui non potevo mettere il dito, o forse semplicemente non volevo. Il mio cazzo era più duro di quanto non fosse mai stato nella mia vita e sembrava diventare sempre più duro più pensavo a Jeff e Bob che vedevano la mia erezione nuda. Sapevo di aver sbagliato dicendo loro di andare a farsi fottere e scappando via come ho fatto io. Anche se avevo appena compiuto 13...

1.4K I più visti

Likes 0

Ragazze in spiaggia a tre

È iniziato domenica mattina presto nel weekend del Memorial Day quando mi sono alzato per prendere un bicchiere d'acqua dalla cucina. Stavamo affittando una casa sulla spiaggia nelle Outer Banks e avevo davvero sete per la pizza vegetariana che abbiamo mangiato per cena. Scivolai fuori dal letto e mi diressi in cucina. Ho sentito la TV del soggiorno accesa e ho pensato che le due ragazze fossero tornate tardi dal loro incontro con i ragazzi che prima avevano preso in giro in spiaggia, avessero guardato un po' di TV e l'avessero lasciata accesa. Ho intravisto la TV dallo spazio tra la...

1.2K I più visti

Likes 0

Esibizionista maschio etero Capitolo 1

Ciao. Mi chiamo Tom e sono un esibizionista maschio etero! Fortunatamente per noi esibizionisti non esiste un esibizionisti anonimi. Possiamo semplicemente goderci la nostra perversione. Sono diventato un esibizionista prima di conoscere il significato della parola. Ho molte storie da raccontare. A differenza della maggior parte delle storie esibizionistiche, le mie non finiscono sempre con falsi lavori di testa, lavori manuali o sesso selvaggio. Non so perché gli scrittori debbano finire con una scena di sesso fantasy. Le mie storie di solito sono brevi e finiscono con il pubblico che se ne va mentre ride e ridacchia. Questo mi rende molto...

553 I più visti

Likes 0

Madri in formazione

Una sera Sharon Sampson stava guardando gli annunci per adulti del giornale e notò un annuncio di uno dei nuovi centri di formazione appena aperti. Era ovviamente rivolto a mariti e padri. L'annuncio diceva Se tu e i tuoi figli siete stanchi di essere presi in giro dalla moglie assillante, o se avete bisogno di sbarazzarvi di lei perché hai in mente qualcosa di più giovane, chiamaci. Per un compenso ragionevole, la toglieremo dal tuo mani e sottoporle al nostro rigoroso programma di formazione, dopo di che le verranno assegnate nuove responsabilità nel servizio dell'umanità». La splendida bionda di 30 anni...

168 I più visti

Likes 0

I viaggi di Alyssa

Mentre sedeva da sola nel suo stato mentale ubriaco, Alyssa si chiese quale fosse la reazione di John al messaggio che aveva appena ricevuto. Aveva una ragazza e lei lo sapeva, ma non era che non l'avesse tradita con altre ragazze. Oh dio Lyssa, ti comporti come una vera puttana! Pensò tra sé e sé. Improvvisamente si è pentita di aver mai inviato un messaggio di testo così audace e casuale. E se ora fosse con la sua ragazza? E se l'avesse visto? Voleva mantenere questo segreto, se fosse successo o meno. Oh, avrei dovuto pensarci bene! Disse a se stessa...

126 I più visti

Likes 0

Regina Yavara: Capitolo 37

Capitolo trentasette BROCCO Per favore! L'esploratore elfo urlò. Non capisco perché ti lamenti, dissi mentre lo caricavo sul trabucco, ti riporto al tuo esercito. Tieniti stretto questo, Imperiale, e non rilasciarlo troppo presto. Trenok grugnì, legando le cinghie del paracadute ai polsi dell'uomo terrorizzato. Non funzionerà! Lui pianse. Mi inginocchiai al suo livello e gli posai una mano compassionevole sulla spalla. “I progressi si fanno mettendo a tacere i dubbiosi, piccolo imperiale. Tutti i grandi scienziati del nostro tempo una volta erano chiamati pazzi per le loro idee. Grandi scienziati? Trenok rise: Che calcoli hai fatto? Non hai bisogno di nessuna...

93 I più visti

Likes 0

Visitare un amico speciale

Ho bussato al cancello di metallo. Era un bungalow piuttosto grande circondato da muri di mattoni con glassa di filo spinato. Il mio cuore batteva. Tutto quello che sentivo era la paura di essere rifiutato o qualcosa del genere. Fortunatamente, suo fratello maggiore, Suleman, ha aperto la porta. Era un ragazzo con un carattere freddo e una corporatura piuttosto muscolosa, quindi ha mantenuto la sua posizione. Mi guardò con giudizio per un momento, sorrise e mi diede una stretta di mano. Ei, cosa ci fai qui? Sono qui per far visita a tua sorella... mi smorzai, sapendo quanto fosse insolito per...

300 I più visti

Likes 0

Il mio sesso ha privato il mio nuovo marito_(0)

Presto sarebbe tornato a casa dal lavoro ed era furioso. Era dovuto agli ormoni, alle ore di lavoro più lunghe e al fatto che non ci scopavamo da settimane. Ero follemente stretto e eccitato, e avevo cercato di farlo eccitare abbastanza da scopare quasi ogni singola notte, ma era al lavoro da così tanto tempo, era stanco e il sesso duro e lungo non era davvero possibile. Un giorno non ce la facevo più. Sapevo cosa gli piaceva, però, e ho controllato l'ora. Avevo due ore prima che tornasse a casa. Se non avessi preparato la cena. Dimentica il cibo. Volevo...

134 I più visti

Likes 0

La ragazza di papà Casey

Il mio nome da ragazza è Casey come lo è il mio nome da ragazzo, sono alto un metro e settantacinque centimetri, 125 fradicio, capelli castani, ragazzo di sedici anni e questa è una storia di pura fantasia per un mio amico speciale, che vorrei amore per un giorno incontrato e ben sai ed essere la sua ragazza! Cosa c'è che non va Casey? Papà mi chiede, quando è entrato in soggiorno e mi ha visto piangere. “Sono gli altri ragazzi a scuola; mi prendono sempre in giro, mi insultano, mi prendono in giro, mi chiamano ragazzino, a volte esprimono il...

1.3K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.