La Squadra Vergine

602Report
La Squadra Vergine

Storia di Fbailey numero 717


La Squadra Vergine


Mia figlia Valerie ha appena compiuto tredici anni una settimana prima che la scuola finisse per l'estate. I suoi cinque migliori amici per sempre erano presenti come previsto. Tutti e sei hanno nomi che iniziano con una V e sono tutti vergini, quindi il resto dei loro compagni di classe li chiama Virgin Squad. Sono Veronica, Virginia, Vanessa, Vivian e Vicky. Ora che mia figlia ha compiuto gli anni, anche loro hanno tredici anni.

Tutto era stato concordato in anticipo affinché trascorressero l'intera estate a casa l'uno dell'altro un giorno alla settimana, più la domenica a casa. Sono andati per età così Valerie e la nostra casa sono diventate la loro sosta del sabato e pernottamento.

Ogni sera ricevevo una telefonata da Valerie che mi augurava una buona notte. Tutto stava andando secondo i piani per quanto la riguardava.

Quel primo sabato sono stato svegliato da un forte sentito di ragazze adolescenti che calpestavano la mia casa. Il calpestio, le urla e il canto ad alta voce erano probabilmente ciò che l'aveva causato. Poi la mia porta si aprì e tutte e sei le ragazze entrarono.

Sorpreso, ho detto: “Vattene da qui. Dormo nudo.

Ognuno di loro sembrava ridere e mi ha detto che anche loro dormivano nudi, quindi avrei dovuto rilassarmi.

Valerie poi disse: "Papà, ho bisogno che tu faccia l'amore con me".

I miei occhi si sono spalancati, la mia bocca si è seccata e il mio cazzo si è alzato dritto sotto le coperte.

Valerie ha detto: “Sono l'ultima a perdere la verginità e tutto quello che ho sei tu. Quindi devi fare sesso con me.

L'ho semplicemente fissata incapace di comprendere ciò che aveva detto.

Veronica ha detto: "Mio fratello maggiore si è preso la mia verginità lunedì".

Virginia ha detto: "Mio fratello minore si è preso la mia verginità martedì e poi anche mio fratello maggiore mi ha scopato".

Vanessa ha detto: "I miei due fratelli maggiori mi hanno scopato mercoledì".

Vivian ha detto: "Mio fratello minore si è preso la mia verginità giovedì".

Vicky ha detto: "I miei due fratelli minori mi hanno scopato ieri".

Poi Valerie ha detto: "Vedi, sono l'ultima e voglio davvero che tu abbia la mia verginità".

A quel punto il mio cazzo si contraeva a tempo con il battito del mio cuore. Ci stavo pensando quando Valerie ha detto: “Devi farlo davanti a loro. Ho avuto modo di guardarli tutti perdere la verginità e vederne tre scoparsi una seconda volta.

Veronica ha detto: “La prossima settimana inizieremo a dormire con i fratelli l'uno dell'altro un giorno alla settimana. Ah, e anche tu. Mi ricevi ogni lunedì finché non ricomincia la scuola.»

Virginia ha detto: "Mi prendi ogni martedì".

Vanessa ha detto: "Io ogni mercoledì".

Vivian ha detto: "Sono giovedì".

Vicky ha detto: "Chiamami solo venerdì".

Ho sempre voluto scoparmi un mucchio di loro, ma non ho mai pensato davvero che sarebbe successo. Tuttavia, ero abbastanza eccitato da scremare il letto, ho detto: “Va bene. Se anche tu mi vuoi davvero.

Valerie disse: "Oh sì, papà".

Poi Valerie ha cominciato a spogliarsi ea infilarsi sotto le coperte con me. Si rivolse alle altre ragazze e disse: “Dai, spogliatevi. Ne avevo anch'io per i tuoi fratelli.

Così, mentre mia figlia si arrampicava sul letto con me, guardavo le altre cinque ragazze spogliarsi. Mentre li controllavo, tutto quello che potevo fare era immaginare di scopare ognuno di loro per i prossimi due o tre mesi. Non ero nemmeno preoccupato che otto ragazzi si scopassero mia figlia ogni settimana. Tutto quello che sapevo era che i miei sogni si stavano avverando.

Quando Valerie ha afferrato il mio cazzo duro, ha detto: "Oh papà, è carino".

Senza alcuna esitazione da parte sua mi gettò le coperte ai piedi e si mise a cavalcioni sul mio cazzo forzandolo nella sua figa. Era così ansiosa di farlo entrare in lei che sono stato sorpreso e preso alla sprovvista. Probabilmente passarono trenta secondi o più prima che potessi sentirla scivolare su e giù per il mio cazzo. Alzai lo sguardo sui suoi piccoli seni e sorrisi. Erano dolci. Aveva minuscoli capezzoli centrati in minuscole areole, proprio come aveva sua madre. Ho allungato la mano e ho appoggiato il palmo su uno e non mi ha nemmeno riempito il palmo, ma il suo capezzolo duro mi ha graffiato il palmo e mi ha fatto esplodere nella sua piccola figa stretta.

Valerie sussultò e si dimenò sopra di me per diversi minuti prima di rotolare al mio fianco.

Veronica disse: “Fallo di nuovo tutte le volte che vuoi oggi e domani. La sua figa è tutta tua. Lunedì la mia figa sarà tutta tua e mio fratello maggiore avrà la sua”.

Valerie ha detto: "Nessuno ci chiamerà mai più The Virgin Squad".

Vanessa ha detto: "Sei ragazze, nove cazzi a settimana per dodici settimane... forse dovremmo iniziare a chiamarci Six Nine Twelve".

Vivian ha suggerito: "Che ne dici di semplicemente NCW?"

Virginia ha detto: "Nove cazzi a settimana... mi piace".

Stavo pensando: 'Sei ragazze a settimana. Caldo dannazione!' Mentre la mia mente pensava a scopare sei ragazze ogni settimana per le successive dodici settimane... mi sono fatto duro e mi sono girato su mia figlia. Valerie allargò le gambe e mi fece entrare. Sbattei contro il suo osso pubico facendola sussultare mentre le colpivo l'utero. L'ho colpita ripetutamente, le ho fatto aprire ancora di più le gambe, il che mi ha anche permesso di penetrarla un po' più a fondo. Potevo sentire ogni colpo quando è successo. Stava impazzendo ma non era per il dolore, era per l'eccitazione, l'estrema eccitazione. Ha avuto orgasmi multipli molto prima che fossi pronto a venire. Era così bello avere il mio cazzo dentro una ragazza, erano passati più di quindici mesi da quando sua madre era morta. Non pensavo che avrei mai smesso di venire.

Alla fine Valerie disse: “OMG! Ragazzi, adorerete il cazzo di mio padre.


Fine
La Squadra Vergine
717

Storie simili

Non c'era altro modo Pt. II

Perché, pensavo volessi scoparti mia moglie? L'uomo con la pistola ha risposto: Lo faremo, e tu puoi succhiarmi il cazzo mentre quei due fanno a modo loro, altrimenti Tom! Faresti meglio a fare come dico ventosa! Ho guardato mio marito incredulo per quello che stavo sentendo, un uomo che gli diceva di succhiargli il cazzo ma poi c'era di nuovo coinvolta una pistola. Le mani che mi stavano afferrando il culo e spingendo il loro cazzo dentro di me fino in fondo e poi macinando hanno iniziato a tirarsi fuori. Stava guardando l'uomo armato e l'ho sentito dire: Ecco, lascia che...

595 I più visti

Likes 0

Fantasy-mores un mistero

*nota: questa storia include personaggi e comportamenti immaginari, non messi in realtà allo scopo di praticare o non partecipare a feste, qualunque cosa significhi. puoi ridere, piangere o persino scagliarti, ma nessuna colpa può essere attribuita all'autore per i tuoi sentimenti Ehi, ti piace davvero giocare con quella piccola cosa sexy lì, vero? Sei un dolce piccolo idiota, vero? Dai, te lo succhio subito qui e ora. I 18 anni. la vecchia ragazza nera si è tolta il reggiseno, e poi le mutandine, poi è scesa davanti al quattordicenne. vecchio ragazzo bianco, e lo ha davvero succhiato, succhiando via lì sulla...

754 I più visti

Likes 0

Poteri espliciti

Questa è la mia prima storia in assoluto, l'ho riletta ma per favore non voglio che un gruppo di insegnanti di inglese abusi della mia grammatica. Le critiche costruttive vanno bene, ma nessuna roba del genere era merda, ecc. Avevo sempre saputo di essere speciale da bambino mentre crescevo. Non solo perché era quello che dicevano i miei genitori, ma perché sapevo di avere questi poteri. Ho scoperto che potevo plasmare il cambiamento alla giovane età di 13 anni, ma sapendo già cosa succede ai mostri con poteri del genere, l'ho tenuto per me. Ovviamente questo è anche il momento in...

679 I più visti

Likes 0

Memorie

Estratto dalle memorie di Stan R. Shealton, autore pubblicato: ...poche ore dopo, scappando lentamente dal sogno, mi sono sentito come se stessi lasciando un posto in cui ero stato per anni, come se appartenessi a quel posto. Mi sono svegliato con le immagini ancora nella mia visione e la sensazione più sensuale delle onde di succosa umidità che scorre sul mio corpo. Continuai a gemere in modo incontrollabile, i miei piedi affondavano nel materasso permettendo ai miei fianchi di fluire in avanti, ancora e ancora. Rendendomi conto in quel momento che stavo stringendo qualcosa, abbassai lo sguardo per vedere gli occhi...

627 I più visti

Likes 0

Fallout: Le avventure mai raccontate

Ehi ragazzi, questa è la prima volta che scrivo una storia, ditemi cosa ne pensate e se dovrei continuare Angel è una ragazzina. Ha vissuto in un caveau per tutta la sua vita, o almeno lo ha fatto finché suo padre non ha lasciato il caveau. Dovrei rallentare, il Vault 101 è sempre stato sicuro e le persone erano gentili tra loro. Tu e tuo padre avete vissuto nel caveau per tutta la vita e sapevate che fuori c'era un mondo, ma non sapevate cosa ci fosse là fuori. Nel caveau le persone si aiutavano a vicenda, c'era cibo e acqua...

542 I più visti

Likes 0

Il ragazzo dei miei sogni è diventato il mio amante.

La mia storia inizia in modo normale, come la torta di mele e l'America. (i nomi verranno utilizzati per nascondere l'identità dei seguenti.) Mi chiamo Matt, sono una matricola al liceo. Ho lunghi capelli castani ricci che i ragazzi adorano di me. Peso circa 180 libbre ma sono tutti muscoli perché mi alleno tutti i giorni dopo la scuola. Sono alto 6'2 piedi e ho occhi azzurri profondi. basta parlare di me adesso riguardo al mio amante. Il mio amante Justin è alto circa 6'3 piedi e molto magro. indossa sempre questi pantaloni da jogging sexy a scuola con una maglietta...

449 I più visti

Likes 0

L'influenza a scuola [Capitolo 1]

Ehi, sono Noah, il personaggio principale forse si potrebbe dire per questo e mi considero un bravo ragazzo. Frequento una scuola privata nella periferia di Londra e vivo con mia mamma e mia sorella gemella Charlotte o Sha come preferisce da chiamare. Sono all'ultimo anno di scuola e non mi considero popolare, ma non litigo con molte persone e sembra che a tutti piaccia stare con me (spero che non sembri troppo ossessionato da me stesso). Sono alto 6'3 ma non sono incredibilmente magro, ho addominali visibili e una discreta quantità di muscoli ovunque sia necessario a causa di tutti gli...

456 I più visti

Likes 0

My Live-in Maid - La nuova vita della vedova indiana all'estero.-07

My Live-in Maid - La nuova vita di una vedova indiana all'estero.- 7 Una vedova bambina Live in Maid va all'estero La sensualità e la sottomissione Nella Parte 6 leggi Ma eccola qui, che rinuncia alla sua castità e agisce per lussuria nel letto di un giovane con l'età solo di suo fratello minore, e addirittura lo riconosce sottomesso come il suo nuovo signore e marito, IMPENSABILE. Questo è un atto di follia, Anu finalmente affronta il fatto che le sue azioni sarebbero e saranno comunque condannate nel suo villaggio e lei sarà ripudiata e denunciata di ogni onore come donna...

403 I più visti

Likes 0

Un volo da ricordare

La mia esperienza ad alta quota Ho trascorso l'estate all'Università della California a Berkeley, studiando arabo, quando sono dovuto tornare a casa in Alabama. I miei numerosi voli in coincidenza hanno reso la tariffa più economica, ma ci è voluto molto più tempo per tornare a casa. Non sapevo che più tardi quel giorno avrei voluto avere più tempo su uno dei miei voli, non di meno. Salii su un aereo del Southwest in Arizona, diretto a Birmingham nel primo pomeriggio, e scelsi un posto vicino al retro dell'aereo. Ho tirato fuori un libro e avevo appena finito le prime pagine...

206 I più visti

Likes 0

Mio zio - il mio iniziatore Parte 1

Oggi vi racconterò per la prima volta la mia introduzione al meraviglioso mondo del sesso. Era il giorno in cui avevo appena festeggiato il mio 16° compleanno. Ero uno studente della classe 11. Mio padre era un ferroviere e spesso fuori di città, di turno. Avevo già sposate 2 sorelle maggiori. Il marito della sorella di padre, Sabir, arrivò mentre io e mia madre ci stavamo preparando per andare a letto. Viveva in un villaggio vicino e spesso veniva in città e stava con noi. Di solito rimaneva nella stanza solitaria al piano superiore della casa. Salì dritto. dicendo: Non ho...

917 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.